Allegri dopo Inter-Juventus: "Pareggio importante, ora rosicchiamo altri punti"

juventus

L'allenatore bianconero è soddisfatto dopo il pari di San Siro: "Pareggio arrivato dopo una bella prestazione e che mantiene l'Inter a tre punti. Ora dobbiamo vincere assolutamente mercoledì contro il Sassuolo". E sul percorso della sua Juve: "Abbiamo perso fiducia dopo le prime tre partite e siamo ripartiti dalle basi. Per quattro partite non abbiamo subito gol e anche stasera abbiamo concesso poco"

INTER-JUVENTUS 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

La Juventus continua la propria striscia di risultati utili e acciuffa il pareggio nei minuti finali contro l'Inter. A San Siro finisce 1-1, con Paulo Dybala che a pochi istanti dal novantesimo pareggia la rete iniziale di Edin Dzeko. Un risultato che tutto sommato soddisfa Massimiliano Allegri, anche alla luce della prestazione offerta dalla formazione bianconera: "Il pareggio pesa molto perchè è arrivato dopo una bella prestazione. Abbiamo avuto due o tre situazioni prima del pareggio in cui non abbiamo chiuso l'azione e potevamo fare meglio. Abbiamo fatto un secondo tempo con più fiducia contro un'ottima Inter. Manteniamo l'Inter a tre punti e con questo pareggio abbiamo la possibilità di rosicchiare ancora qualche punto prima della sosta".

"Avevamo perso fiducia, siamo ripartiti dalle basi"

leggi anche

Serie A, il calendario del prossimo turno

Allegri ha proseguito, commentando la scelta di far partire Chiesa dalla panchina: "Ho messo Chiesa fuori perchè poteva essere una partita più fisica all'inizio e avevo bisogno di un giocatore come Kulusevski che desse fastidio a Brozovic. Poi nel secondo tempo loro sono un po' calati e la squadra è migliorata anche con gli ingressi di Chiesa, Dybala, Kaio Jorge e Arthur. Il pareggio è importante, ma ora bisogna vincere assolutamente mercoledì contro il Sassuolo". Infine, un'analisi sul lavoro fatto nelle ultime settimane dopo il difficilissimo inizio di stagione: "La poca fiducia di questo gruppo dipende soprattutto dalle prime tre partite, dove abbiamo lasciato 8 punti su 9. Bisognava ripartire dalle basi e quindi da un buon ordine in fase difensiva. Quando la squadra è in fiducia riesce ad alzarsi molto di più, ma intanto per quattro partite non abbiamo subito gol e anche stasera abbiamo concesso poco".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche