Inter, problema muscolare per Sanchez. Lautaro Martinez acciaccato

inter

L'attaccante cileno è uscito dal campo toccandosi la coscia destra al 36' della gara contro l'Ecuador: si attendono gli esami, potrebbe trattarsi di una contrattura. Lautaro Martinez, invece, ha concluso alla fine del primo tempo il suo Argentina-Brasile, lamentando delle contusioni dopo alcuni brutti falli di gioco. Ma per il medico dell'Argentina non ci sono problemi

Dal Sudamerica arrivano notizie preoccupanti per l'Inter. Alexis Sanchez, infatti, è stato costretto a uscire dopo appena 36 minuti in Cile-Ecuador a causa di un infortunio. Il 'Niño Maravilla' ha lasciato il campo toccandosi la coscia destra quando la sua squadra era già sotto di un gol e in inferiorità numerica (la gara si è poi conclusa 0-2) e, secondo i media cileni, avrebbe riportato un problema muscolare. Considerato l'imminente impegno contro il Napoli, lo staff medico dell'Inter si è subito messo in contatto con il Cile e Sanchez potrebbe essere sottoposto a degli esami strumentali già prima di salire sull'aereo per l'Italia. Secondo le prime indiscrezioni riportate da media locali, il problema non dovrebbe essere serio: l'attaccante potrebbe aver riportato una semplice contrattura. L'Inter tornerà in campo domenica alle ore 18 a San Siro contro il Napoli.

Un tempo per Lautaro: out per contusioni

highlights

L'Argentina ai Mondiali, col Brasile basta lo 0-0

Non solo Sanchez, anche Lautaro Martinez è stato costretto a uscire in anticipo dal campo nel corso dell'ultima partita. L'Argentina ha affrontato il Brasile, big match conclusosi sullo 0-0 e che ha visto il 'Toro' sostituito al termine del primo tempo. Secondo il sito Infobae, Lautaro Martinez sarebbe rimasto negli spogliatoi nell'intervallo lamentando dei dolori dopo due brutti falli subiti intorno alla mezz'ora di gioco. Secondo il medico dell'Argentina non sarebbe nulla di preocupante, si tratterebbe infatti solo di qualche contusione. Da considerare che anche Edin Dzeko non è tornato in perfette condizioni da questa sosta per le Nazionali, conclusa in anticipo a causa di un risentimento muscolare al flessore. L'attaccante, però, sta già lavorando da qualche giorno al recupero e c'è ottimismo in casa nerazzurra.

De Vrij salta il Napoli

approfondimento

De Vrij, no stiramento ma salta Napoli e Shakhtar

Chi certamente non prenderà parte al big match contro gli azzurri sarà Stefan de Vrij. Il difensore è tornato dall'Olanda con un fastidio muscolare, lamentato nel corso della gara contro il Montenegro. Gli esami strumentali a cui è stato sottoposto hanno escluso lesioni, ma il risentimento riportato lo costringerà comunque a saltare la sfida contro il Napoli e quella successiva, in Champions League, contro lo Shakhtar Donetsk. Resta in dubbio per quella di campionato contro il Venezia in programma il 27 novembre, essendo necessario uno stop di 10-15 giorni. C'è ottimismo, invece, per il recupero di Alessandro Bastoni, che ha saltato l'ultimo impegno dell'Italia in Irlanda del Nord a causa di un affaticamento.  

Vidal espulso al 14' di Cile-Ecuador

fotogallery

Vidal espulso col Cile: calcio in faccia a Torres

Non è uscito dal campo per infortunio, ma l'ultima gara contro l'Ecuador è stata negativa anche per Arturo Vidal. Il centrocampista nerazzurro ha lasciato il Cile in dieci uomini al 14' a causa di un brutto fallo, quando il risultato era già di 0-1 per l'Ecuador. Vidal, nel tentativo di prendere la palla, ha alzato troppo il piede e ha colpito un avversario sul volto. Le immediate scuse non sono bastate a evitargli il cartellino rosso, che ha chiuso la sua partita dopo meno di un quarto d'ora. Questa sconfitta complica il cammino verso il Mondiale del Cile, attualmente al sesto posto e quindi fuori dal gruppo delle cinque qualificate (Perù e Colombia distano un punto).   

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche