Genoa, Blessin: "Non abbiamo nulla da perdere, serve la giusta mentalità"

Serie A

Il nuovo allenatore rossoblù parla a Sky Sport: "La situazione la possiamo migliorare tutti insieme, stando sempre vicini. Vogliamo essere un brutto avversario per ogni squadra. Il mio calcio? Pressing, alta velocità e intensità"

GENOA-UDINESE LIVE

È iniziata ufficialmente l'avventura di Alexander Blessin sulla panchina del Genoa. Il nuovo allenatore rossoblù ha diretto giovedì il primo allenamento in vista del match contro l'Udinese, in programma sabato alle ore 15.00, che segnerà il suo esordio in rossoblù: "Vogliamo questi tre punti - racconta Blessin - Voglio grinta, giusta mentalità e una squadra aggressiva in ogni momento". L'ex allenatore dell'Oostende avrà un compito: risollevare un Genoa che non vince da 19 partite consecutive in campionato e raggiungere la salvezza. "La situazione la possiamo migliorare tutti insieme, stando sempre vicini per ottenere il meglio da ogni situazione che affrontiamo. Non abbiamo niente da perdere, ci serve mentalità giusta per recuperare. Dai miei giocatori voglio vedere mentalità ed essere un brutto avversario per ogni squadra".

Il manifesto di Blessin: "Pressing, alta intensità e mentalità"

leggi anche

Chi è Blessin, l'allievo di Rangnick al Lipsia

Cresciuto all'ombra di Ralf Rangnick al Lipsia, Blessin ha le idee chiare sul calcio che vuole attuare: "Chiedo pressing, alta intensità e mentalità". Il nuovo allenatore ha già preso contatto con la nuova realtà, consapevole della storia del club: "Il Genoa per me significa tradizione - aggiunge - è un grande club per nove volte campione d'Italia. I suoi tifosi sono pazzeschi, questo rende tutto fantastico".