Criscito dopo Genoa-Juventus: "È la mia rivincita dopo una settimana difficile"

genoa
©LaPresse

Il riscatto del capitano rossoblù, decisivo nel match contro i bianconeri: "L'errore contro la Samp non lo cancella nessuno. In questi giorni ho fatto solo casa-campo, ma oggi sono contento. Salvezza? Facciamo la corsa su noi stessi"

GENOA-JUVENTUS 2-1, GOL E HIGHLIGHTS

Dalle lacrime di rabbia alle lacrime di gioia. In una settimana tutto è cambiato per Mimmo Criscito. Dal rigore sbagliato nel derby contro la Sampdoria al 96° minuto a quello realizzato al 95° minuto contro la Juventus, decisivo per la rimonta del Genoa. Un gol che ha consentito a Criscito di scaricare la tensione dei giorni scorsi con un'esultanza rabbiosa: "Il calcio fa piangere e fa sorridere - racconta Criscito - È stata la mia rivincita, anche se l'errore della scorsa settimana non lo cancella nessuno. In quel caso ho cambiato angolo all'ultimo e ho sbagliato. Oggi ero più tranquillo. Sono contento per questa vittoria che tiene accesa la fiamma per crederci". Così come l'errore, Criscito non dimentica la settimana difficile trascorsa: "In questi giorni ho fatto casa-campo e non sono mai uscito. C'era rabbia e delusione, ero concentrato sul lavoro. Oltre al gol ho fatto una buona partita".

"Salvezza? Facciamo la corsa su noi stessi"

leggi anche

Criscito tiene in vita il Genoa: Juve ko al 96'

La vittoria del Genoa contro la Juve ha riacceso la lotta salvezza. I rossoblù di Blessin sono a -1 dal quartultimo posto, ma con una partita in più rispetto alle avversarie: "Facciamo la corsa su noi stessi - spiega Criscito - Prima pensiamo a vincere, poi guardiamo gli altri. La lotta salvezza è molto bella, siamo tante squadre vicine. Dobbiamo lottare fino alla fine. Andremo a Napoli con la stessa cattiveria".