Atalanta, via Sartori: andrà al Bologna. Al suo posto pronto Tony D'Amico

Serie A
©Getty

La squadra bergamasca ha ufficializzato l'addio con Giovanni Sartori, Responsabile dell'Area Tecnica dal 2014. Si trasferirà al Bologna nel ruolo di ds. Al suo posto - come confermato da Luca Percassi - arriverà Tony D'Amico dal Verona, che ha scelto Francesco Marroccu come nuovo direttore sportivo

Si aspettava solo l'ufficialità, adesso è arrivata: si separano le strade dell'Atalanta e di Giovanni Sartori, Responsabile dell'Area Tecnica del club e uno degli artefici della crescita del club bergamasco negli ultimi anni. Sartori lascia per trasferirsi al Bologna, dove andrà a ricoprire il ruolo di direttore sportivo. Nessun trofeo in nerazzurro per lui, che lascia però dopo otto anni in cui il club è cresciuto tantissimo, fino ad arrivare ai quarti di finale di Champions League. L'Atalanta ha comunicato la separazione sul proprio sito ufficiale: "Atalanta Bergamasca Calcio ed il Responsabile dell’Area Tecnica Giovanni Sartori, dopo otto intense stagioni vissute insieme, hanno consensualmente deciso di separarsi per intraprendere nuovi percorsi sportivi che possano rappresentare, per entrambi, ulteriore motivo di crescita. Sartori, arrivato a Bergamo ad agosto del 2014, ha contribuito attivamente al rafforzamento della prima squadra, consentendo il raggiungimento di importanti traguardi a livello nazionale ed europeo. Con competenza e sensibilità, Sartori ha saputo farsi apprezzare non solo come dirigente ma anche come uomo. Tutta la famiglia Atalanta augura a Giovanni Sartori i migliori successi personali e professionali".

Sartori al Bologna, D'Amico all'Atalanta: l'effetto domino

leggi anche

Tudor lascia Verona, pronto un biennale per Cioffi

Non ha perso tempo l'Atalanta, che ha deciso di affidare il ruolo di direttore sportivo a Tony D'Amico, che proprio ieri ha annunciato la separazione dal Verona dopo quattro stagioni. Ad annunciarlo è stato proprio l'ad Luca Percassi: "Posso confermare che il nuovo direttore sportivo è Tony D'Amico e ribadire che stiamo lavorando a testa bassa per un'Atalanta forte e competitiva. Lavorerà insieme a Lee Congerton, responsabile dello sviluppo internazionale dall'area sport". L'addio di Sartori ha causato una sorta di effetto domino, perché anche il Verona - dopo l'addio di D'Amico - ha scelto il nuovo direttore sportivo. Si tratta di Francesco Marroccu, che lascerà Brescia e firmerà con la squadra gialloblù. Scelto anche il nuovo allenatore al posto di Tudor, che sarà Gabriele Cioffi, ormai ex Udinese.