Davide Astori: due anni dalla morte del capitano della Fiorentina

Serie A

Due anni senza Astori, scomparso il 4 marzo 2018. Aveva solo 31 anni l’ex capitano della Fiorentina. Commisso: "La Famiglia Viola lo ricorderà per sempre". In onda oggi su Sky Sport Uno: “Davide, Storia di un Capitano” e "L’Uomo della Domenica"

Due anni fa, il 4 marzo 2018, all'età di 31 anni moriva a Udine Davide Astori, difensore amato da tifosi e compagni. Un calciatore, ma soprattutto un uomo. Apprezzato da tutti per la sua professionalità ed umiltà.

 

Per ricordarlo, Sky Sport ripropone due speciali dedicati all’ex capitano della Fiorentina. “Davide, Storia di un Capitano” (in onda alle 13.00, 19 e 23 su Sky Sport Uno), un intenso collage dei momenti più felici della sua carriera, attraverso le telecronache delle partite e i ricordi di chi ha condiviso con lui quegli istanti. E le testimonianze dei tanti colleghi ed amici che lo hanno raccontato, anche nel privato: Pezzella, Allegri, Canini, Cossu, Ariaudo, Conti, Nainggolan, Chiellini, Conte, Ranocchia, Sabatini, Della Valle, Pioli, Badelj, Biraghi.

 

Alle 13.30, sempre su Sky Sport Uno, appuntamento con “L’Uomo della Domenica- Astori. Capitano per sempre", il ricordo di un giocatore esemplare nello storytelling di Giorgio Porrà con le toccanti parole di Chiellini, Buffon Pioli ed Allegri.

Commisso, Famiglia Viola lo ricorderà sempre

 "La Famiglia Viola ricorderà sempre il suo Capitano". Questo il messaggio che il presidente della Fiorentina Rocco Commisso, attraverso i canali ufficiali del club, ha dedicato a Davide Astori nel giorno del secondo anniversario della sua scomparsa. "In questa giornata ricordiamo Davide Astori, il nostro Capitano. Non ho avuto la fortuna di conoscere questo ragazzo ma tutti quelli che mi hanno parlato di lui hanno avuto sempre parole eccezionali nei suoi confronti. Oggi il mio pensiero va alla sua famiglia, ai suoi cari, ai suoi compagni di squadra, ai suoi amici, ai tifosi e a tutti coloro che hanno pianto e si sono commossi per la tragica scomparsa di Davide". In giornata tutta la Fiorentina, staff tecnico, giocatori, dirigenti e dipendenti si riunirà insieme al cappellano del club, Don Massimiliano Gabbricci, al centro sportivo che porta il nome del difensore per una cerimonia in suo ricordo. Anche i tifosi viola della curva Fiesole nel frattempo si sono mobilitati e hanno affisso sui cancelli dello stadio Franchi uno striscione con questo testo: “04/03/18-04/03/20. Capitano in eterno”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche