Cagliari-Fiorentina nel ricordo di Davide Astori: la commozione di tifosi e giocatori

Serie A

Tanta commozione, tra tifosi e giocatori di entrambe le squadre, sia prima che durante la partita. Al minuto 13 l’arbitro ha fermato il gioco per garantirgli il giusto omaggio, Pisacane e Simeone gli hanno dedicato i loro gol

Cagliari – Fiorentina è e sarà sempre la sua partita. Davide Astori è stato capitano di entrambe le squadre e dopo oltre un anno e mezzo dalla scomparsa, il ricordo del giocatore è ancora vivo. Giovanni Simeone era in lacrime prima dell’inizio della partita, il pubblico è stato fin da subito unito nella commozione. Come lo sono stati i giocatori in campo, quando l’arbitro La Penna ha deciso al minuto 13 – come il suo numero di maglia – di interrompere il gioco per commemorarlo. Dagli spalti, i tifosi di casa e quelli ospiti si sono alternati nei cori da dedicargli. Emozionanti anche le dediche di Pisacane e dello stesso Simeone, che al momento dei rispettivi gol hanno subito rivolto il loro pensiero ad Astori.

Nel ricordo di Davide

Davide Astori è morto improvvisamente il 4 marzo 2018 a Udine, dove si trovava con la Fiorentina per affrontare i friulani il giorno dopo. In carriera, ha vestito per sei stagioni la maglia del Cagliari (2008-2014), poi dopo un anno alla Roma si è trasferito alla Fiorentina, dove era diventato capitano. German Pezzella, che ne ha raccolto l'eredità ai viola, gli ha dedicato la fascia dove c'è scritto "DA13".

I più letti