Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 novembre 2016

Cesena, testa già allo Spezia

print-icon
00_

Il Cesena di Camplone non vuole più fermarsi e dopo la bella vittoria contro il Pisa adesso punta lo Spezia, prossimo avversario di campionato. Di rientro tutti i Nazionali. 

In casa bianconera la settimana è iniziata subito questa mattina con una sessione di allenamento. Nella prima seduta al Rognoni di Villa Silvia gli uomini di Camplone hanno lavorato in due gruppi: lavoro defaticante per coloro che hanno giocato tutta la partita con il Pisa mentre il resto del gruppo ha iniziato l'allenamento in palestra con un'attivazione muscolare, a seguire i ragazzi si sono spostati sul sintetico principale del Centro Sportivo per dedicarsi ad un'attivazione tecnica, un lavoro di mobilità e forza e una serie di partite a pressione. Per domani è previsto un allenamento sempre a Villa Silvia con inizio alle ore 15:00.

La gioia di Alejandro Rodriguez nel post di Cesena-Pisa - “Sono contento per la doppietta ma ciò che mi rende felice è l’aver conquistato una vittoria per noi importante che ci aumenta la fiducia in noi stessi.” Si può dire che abbia ripagato ampiamente la fiducia dell’allenatore? “Io sono a completa disposizione del Mister, indipendentemente da quanto gioco, quando entro in campo penso solo al goal, è questo il mio mestiere. Non importa che faccia gol Milan, Camillo o chiunque altro, per noi conta vincere e quando ci riusciamo siamo i primi ad esserne felici.”

I Nazionali - Ieri sera allo Stadio "Karaiskaki" del Pireo è andata in scena la partita Grecia-Bosnia ed Herzegovina, match valevole per le qualificazioni a Russia 2018; la gara è terminata 1-1 grazie alla rete siglata dal calciatore greco Tzavellas qualche istante prima del triplice fischio. L’attaccante bianconero Milan Djuric è entrato in campo al 39’ della ripresa ma non è riuscito ad essere incisivo nell’economia del match. Infine questa sera allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo si è tenuta una gara amichevole tra gli azzurrini di Di Biagio contro i pari età danesi. La partita è terminata a rete inviolate e il bianconero Luca Garritano è rimasto in campo fino al 61’ sfiorando anche il goal in un paio di circostanze durante la prima frazione di gioco. Entrambi i calciatori saranno a disposizione di Mister Camplone nella seduta di allenamento in programma al Rognoni domani pomeriggio.