Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 dicembre 2016

Novara, Boscaglia: "Macheda si allena con noi"

print-icon
Roberto Boscaglia - Novara

Il Novara di Roberto Boscaglia (foto Lapresse)

L'allenatore dei piemontesi presenta la sfida contro il Vicenza: "La Coppa Italia è alle spalle, vogliamo allontanarci dalla zona rossa. In attacco? Gioca Sansone"

Tutti pronti, obiettivo: Vicenza. Il Novara si prepara alla prossima sfida di campionato, quella contro la squadra di Bisoli in programma in casa sabato pomeriggio. Ventiquattro giocatori convocati, Roberto Boscaglia ha praticamente tutto il gruppo a sua disposizione. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia, la testa torna alla Serie B. A caccia di punti salvezza: “Siamo concentrati sulla sfida contro il Vicenza, la Tim Cup è alle spalle. Fuori casa la squadra di Bisoli fa meglio che al Menti, ci darà filo da torcere. Dobbiamo scendere in campo con la giusta attenzione”, avverte Roberto Boscaglia in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Vicenza.

“Macheda è con noi” - Roberto Boscaglia prosegue in sala stampa analizzando la preparazione alla sfida contro la squadra di Bisoli: “Le partite si giocano a centrocampo e non vogliamo lasciare spazio alle loro idee”, risponde l’allenatore del Novara. Poi, un commento sul recupero degli infortunati e sulle scelte tattiche: “Mantovani ha recuperato, è a disposizione per la partita. Il modulo non lo abbiamo ancora deciso, se sei dinamico comunque i moduli contano relativamente. Stiamo dando continuità agli interpreti, anche se fortunatamente ho una rosa livellata dove tutti possono giocare dal 1’”, ha precisato Boscaglia. Infine, un commento sui singoli. E su un possibile volto nuovo: “Macheda si sta allenando con noi, è vero. Ma se sarà dei nostri a tutti gli effetti dovrete chiederlo al nostro direttore sportivo. Kupisz è un giocatore importante, ci dà sempre una grande mano in campo. Davanti titolare potrebbe giocare Sansone. Il mercato è ancora lontano, penso soltanto al Vicenza. Vogliamo allontanare la zona rossa della Serie B”. A cominciare dalla sfida contro la squadra di Bisoli. Il Novara vuole tornare alla vittoria, e farlo da subito.