Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 dicembre 2016

Spezia, testa al Pisa: Migliore e Piu a parte

print-icon
spe

Migliore in azione con la maglia dello Spezia (lapresse)

Lo Spezia torna al lavoro per preparare al meglio il prossimo match di campionato contro il Pisa: lavoro personalizzato a scopo precauzionale per Migliore e Piu

Spezia, esame Perugia passato. A pieni voti. Perché la squadra di Di Carlo ha dimostrato un carattere che sa bene di avere ma che raramente ha mostrato durante questa stagione: vittoria in rimonta e contro un rivale come il Perugia che è tra i più temibili di questa Serie B. Il massimo dei voti anche al Pablo Granoche, autore di una bellissima (e importantissima) doppietta, decisiva ai fini del risultato finale. ‘Diablo’ ritrovato? Lo spera Domenico Di Carlo, che lo ha visto esultare solo tre volte in questa prima parte di campionato, nonostante le 12 partite disputate.

Testa al Pisa - All’orizzonte, ecco la delicata trasferta di Pisa, contro un Pisa rigenerato dopo le notizie positive a livello societario. Dopo la seduta pomeridiana di ieri, che ha dato inizio ieri alla settimana che accompagnerà la squadra alla sfida contro il Pisa, lo Spezia è tornato ad allenarsi sotto una leggera ma insistente pioggia nella giornata di martedì 20 dicembre. Il gruppo agli ordini di Di Carlo ha lavorato inizialmente sul potenziamento muscolare e sulla mobilità articolare per poi dedicarsi ad esercitazioni situazionali di attacco contro difesa in disparità numerica finalizzate alle conclusioni a rete. Nella seduta pomeridiana, sfruttando l’intera lunghezza del campo ‘centrale’, esercitazioni dedicate alla fase di transizione e mini torneo sette contro sette giocato su metà campo. Lavoro personalizzato a scopo precauzionale per Migliore e Piu, mentre Errasti, Nenè, Okereke e Sciaudone proseguono nelle rispettive tabelle di lavoro. Per domani è in programma una seduta di lavoro pomeridiana (ore 14:45) sul terreno del ‘Comunale’ di Follo.