Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 dicembre 2016

Spal, Semplici: "2016 da sogno. Sul mercato…"

print-icon
Semplici, Spal

Leonardo Semplici, allenatore della Spal (LaPresse)

L’allenatore della Spal Leonardo Semplici prepara la sua squadra in vista della trasferta del San Nicola contro il Bari. Pensiero anche al mercato: "Proveremo anche noi a rinforzarci a gennaio, ma senza stravolgimenti"

2016 da sogno - "Abbiamo disputato un girone d’andata impensabile, nemmeno nei sogni più belli si poteva immaginare ad una Spal così convincente, così forte sotto tutti gli aspetti: dalla mentalità al gioco fino ai risultati. Adesso speriamo di chiudere il 2016 nel miglior modo possibile". Che per Leonardo Semplici vorrebbe dire ottenere un risultato positivo nella trasferta di giovedì sera al San Nicola contro il Bari. "Ci teniamo tanto a chiudere bene l’anno, ma sappiamo che non sarà facile: davanti a noi troveremo una squadra forte, in ripresa dopo aver cambiato allenatore, con una rosa tra le migliori di tutto il campionato con giocatori importanti che in passato hanno calcato palcoscenici importanti come la Serie A", dichiara l’allenatore della Spal Leonardo Semplici in conferenza stampa.

Bonifazi ok - Preoccupazione dettata sì dalla bravura dell’avversario, ma anche da qualche defezione di troppo all’interno del gruppo Spal. "Siamo in piena emergenza: Vicari, Picchi e Finotto sono influenzati, Mora ha un problema muscolare non gravissimo ma è comunque in forte dubbio. Domani partiremo per Bari, vediamo chi riusciremo a recuperare. Schiavon? E’ cresciuto, si allenare regolarmente da tre settimane. Noi puntiamo molto su di lui e speriamo che possa darci quella mano che tutti ci aspettiamo. Cremonesi? E’ a disposizione, ma se non ci sarà emergenza totale vorrei evitare di rischiarlo". E dopo l’allenamento odierno, per Semplici arrivano buone notizie da Bonifazi: il difensore ha superato il problema intestinale ed oggi si è regolarmente allenato in gruppo.

Capitolo mercato – Leonardo Semplici affronta anche il tema mercato: "Contro il Bari sarà uno step importante, un nuovo esame anche in vista del girone di ritorno. A gennaio tutte le squadre proveranno a rinforzarsi e anche noi, nelle nostre possibilità e senza stravolgimenti, valuteremo insieme alla società ed al direttore quello che sarà possibile fare", prosegue l’allenatore della Spal. Che poi aggiunge "Ci sarà sicuramente qualche partenza, quindi dovremo integrare il gruppo con giocatori capaci di rimpiazzare i partenti". Spal che domani mattina svolgerà un nuovo allenamento a porte chiuse e subito dopo raggiungerà Bari. L’ultimo esame di un 2016 da favola.