Brescia, Prce: "Bonucci il mio modello"

Serie B

Il nuovo difensore del Brescia si presenta: "Un onore essere nello stesso palcoscenico che ha ospitato Baggio, Guardiola e Pirlo. Il mio modello? Bonucci, è il top"

Prce si presenta – Gennaio movimento in casa Brescia, tra addii ormai ufficiali (Morosini) e altri che chissà potrebbero anche diventarlo a breve (Bisoli sempre più vicino al Cagliari). Ma per Brocchi anche alcuni volti nuovi: tra loro anche Franjo Prce, difensore classe 1996 arrivato dalla Lazio in prestito fino al 30 giugno 2018. "Il mio ruolo? Sono un centrale, ma ho giocato anche da terzino. Se devo scegliere un modello, beh dico Leonardo Bonucci: è il top tra i difensori", le parole del croato nel giorno della sua presentazione. Prce che spiega poi perché ha scelto Brescia: "Mi hanno parlato benissimo di questa città, di questo ambiente. Questo è un palcoscenico che ha ospitato Baggio, Guardiola, Pirlo. Non può che essere un piacere essere qui. Avellino? Io sono pronto, toccherà poi all’allenatore decidere", le parole del nuovo difensore del Brescia.

Parla Caracciolo - Esperienza e qualità per centrare l’obiettivo salvezza. Per un Brescia che ha perso Leonardo Morosini, trasferitosi al Genoa, e rischia di dover salutare anche Dimitri Bisoli, obiettivo di mercato del Cagliari, uno dei nuovi rinforzi di Cristian Brocchi si chiama Stefano Mauri. "E’ un elemento importantissimo per la nostra rosa, si è presentato molto bene anche fisicamente. Siamo una squadra molto giovane, il nostro compito è quello di aiutarla a crescere perché se siamo bravi noi e li aiutiamo a crescere, loro ci daranno una grossa mano", parola di Andrea Caracciolo. Presente all’incontro tenutosi a Coverciano tra capitani, allenatori, arbitri e dirigenti di Serie B, l’attaccante del Brescia ha affrontato diversi temi: "Sono contento dell'approdo di Morosini al Genoa, gli faccio un grande in bocca al lupo e spero possa ritagliarsi qualche spazio anche in serie A. Bisoli ha fatto un grande girone di andata, tutte le voci di mercato che ci sono su di lui, se le merita. Il nostro obiettivo rimane la salvezza, ma dobbiamo stare molto attenti perché quello di Serie B è un campionato molto equilibrato".

I più letti