Hellas, preparazione verso il Latina: out Ganz

Serie B

La squadra di Pecchia in campo per preparare la trasferta di Latina. Terapie per Ganz, migliorano Albertazzi e Caracciolo. Ancora out Cherubin e Zuculini

La capolista è pronta a tornare in campo: l’Hellas Verona, prima in classifica in Serie B a tre punti dal Frosinone, si sta preparando per la complicata gara di sabato - la prima del 2017 gialloblu - che si giocherà a Latina. La squadra di Vivarini arriva da cinque pareggi consecutivi e per Pecchia non sarà dunque una passeggiata; ciononostante i gialloblu sembrano essersi lasciati definitivamente alle spalle il periodo “no” di dicembre e sono pronti ad andare in fuga per proiettarsi verso la Serie A, unico obiettivo.

Punto infortunati - Allenamento mattutino per i gialloblù presso lo Sporting Center 'Il Paradiso' di Peschiera del Garda. La squadra, agli ordini dell'allenatore Fabio Pecchia, ha svolto riscaldamento tecnico, esercitazioni tattiche, lavoro atletico, possesso palla e partitella a campo ridotto. Terapie e lavoro in palestra per Ganz, a causa di una contusione alla caviglia destra. Aumentano progressivamente i carichi di lavoro Albertazzi e Caracciolo. Cherubin e Zuculini proseguono il recupero presso l'Isokinetic. Pienamente recuperato, invece, Gomez: “Può essere un grande acquisto. É un tassello importante per la nostra squadra e speriamo che non rimanga fuori ancora per infortunio”, ha detto su di lui il ds Fusco.

Mercato - “Vogliamo dare continuità al lavoro fatto finora”, ha il direttore sportivo gialloblu in settimana. “Bessa è diventato un giocatore del Verona ed è uno dei migliori giocatori della B. Abbiamo riscattato Stefanec, giovane di grandi prospettiva e uno dei più importanti della Primavera. Poi è stato preso un difensore veneto del 2000, Righetti, nel mirino di alcune squadre di Serie A. Se cerchiamo un terzino? É il ruolo in cui siamo più scoperti. Stiamo vagliando una serie di ipotesi tecniche. Offerte indecenti per i big? Ci sono stati rumors e qualche contatto è anche avvenuto, ma noi non vogliamo cederli. Ripeto, il nostro obiettivo è dare continuità alla rosa”.

La carica di Valoti - “Finora è stato un campionato in cui si è senza dubbio costruito qualcosa di importante”, ha detto l’attaccante dell’Hellas. “Questi 41 punti ci hanno dato forza e autostima. Molti si stanno rinforzando, sarà un ritorno molto lungo, ma noi ci vogliamo far trovare pronti e iniziare al meglio. Inizia un altro campionato, da vincere come quello dell'andata. Ganz? Ha la testa giusta per tenere gli occhi puntati sul campo, non ha mai avuto dubbi sul restare, sa che deve prendere questa come un'annata di crescita accanto a un campione come Pazzini, che sta facendo benissimo, e farsi trovare pronto nel momento del bisogno. Qua può solo migliorare, in una squadra che punta in alto. Anche io ho imparato molto dalle esperienze che ho affrontato. Difficoltà ne ho avute, da cali fisici a momenti in cui si gioca poco e si fa fatica a sentirsi importanti. Quello che conta è non mollare mai, e la fiducia che mi è stata data dall'estate in poi da mister e società mi ha fatto stare bene”.

I più letti