Vicenza, vittoria in amichevole. Presentato Gucher

Serie B
amichevole_vicenza

I biancorossi nel pomeriggio sono scesi in campo contro l’Union Arzignanochiampo (Serie D) ed hanno anche accolto il loro nuovo rinforzo: "La squadra è forte e credo che possiamo raggiungere il nostro obiettivo", ha detto l’ex Frosinone

Altra giornata di lavoro, di parole e di trattative di mercato per il Vicenza. Mentre il prossimo match - in programma sabato contro il Carpi al Braglia - si avvicina, la squadra biancorossa oggi ha accolto un nuovo rinforzo arrivato in questa finestra di mercato. L’ex Frosinone Robert Gucher (ufficializzato ieri) ha parlato per la prima volta da nuovo calciatore del Vicenza nella sala stampa dello stadio “Menti” di Vicenza. Dalla scelta della destinazione, alle aspettative per il futuro, ecco le sue parole: “Ho ascoltato tutte le offerte ma chi mi ha convinto di più è stato il Vicenza - si legge sul sito ufficiale del club - questo club mi seguiva da tempo e ho avuto sensazioni positive fin da subito”.

Presentato Gucher -
"Il Presidente ha un progetto importante e in futuro so che vuole fare grandi cose, sono contento di essere qui. Ho fatto la scelta giusta, il Presidente in primis mi ha fatto sentire importante dopo un periodo un po’ più buio a livello mio personale. Frosinone? Volevo ringraziare la società e il presidente Stirpe, perché hanno investito 8 anni su di me. In più l’affetto dei tifosi è una cosa bella, voglio ringraziare il Frosinone Calcio e salutare tutti. Ora è iniziata una nuova avventura, dove spero di ripagare la fiducia del Vicenza. Le prime parole di Bisoli? E’ una persona molto conosciuta nel mondo del calcio, è squisito e scherza. Ma chiede sempre in campo il 100% e me lo ha fatto capire fin dal primo allenamento. Comunque qui c’è un gruppo bellissimo: già la prima sera che sono arrivato sono stato a cena con alcuni di loro, compreso il capitano, e ho capito subito che c’è un bell’ambiente. Mi hanno già accolto alla grande. La squadra è forte e credo che possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Le mie caratteristiche? C’è un ottimo centrocampo a Vicenza, può far bene alla squadra se c’è qualità e ognuno può fare la differenza. Tatticamente posso giocare sia nel 4-2-3-1 o nel 4-3-3 davanti alla difesa: in questi ruoli non ho mai avuto problemi. Il mio italiano? Parlo ciociaro, ma voglio imparare anche il vicentino!".

Campo e mercato - Un nuovo arrivo e tre partenze, sempre sul canale ufficiale della società, i veneti confermano le cessioni di Di Piazza, Magri e H’Maidat. Ecco la nota: "Il Vicenza Calcio comunica che sono state definite tre operazioni in uscita: Matteo Di Piazza è stato ceduto a titolo definitivo alla società Foggia Calcio 1920; Kevin Magri è stato ceduto a titolo temporaneo alla società Taranto Football Club 1927; Ismail H’Maidat ha raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale della cessione a titolo temporaneo alla società AS Roma". Dal mercato al campo, proseguono i lavori del gruppo che si prepara a iniziare il girone di ritorno di Serie B. La squadra oggi è stata impegnata in una partita amichevole durante la quale Bisoli ha così potuto provare soluzioni tattiche e testare le condizioni dei suoi. I biancorossi hanno vinto 1-0 contro la formazione dell’Union Arzignanochiampo, che milita nel campionato di Serie D. A decidere la sfida un gol di Giacomelli nel secondo tempo. Per la giornata di domani è fissata una seduta pomeridiana in programma alle ore 14 mentre venerdì l’allenamento sarà a porte chiuse e inizierà alle ore 11.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche