Benevento, Baroni: "Buona gara, poco precisi"

Serie B
GettyImages-177596965

L’allenatore dei giallorossi, dopo aver analizzato la prestazione dei suoi calciatori ha parlato anche della Spal, che ora è al secondo posto in classifica: "Un'ottima squadra, non posso dire se è già è pronta per arrivare in Serie A in maniera diretta ma i risultati dicono così"

La Spal di Semplici ferma il Benevento di Marco Baroni, che resta così fermo a quota 36 punti in classifica. 2-0 il risultato finale, decidono le reti di Vicari nel primo tempo e di Floccari (arrivato da poco) nella squadra ferrarese. Nel prossimo turno i campani affronteranno il Carpi, nel post gara, ai microfoni di Sky Sport, l’allenatore dei giallorossi ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi e le difficoltà incontrate.

Buona prestazione - "Che cosa ho detto ai miei ragazzi? Che sono contento - ha detto Baroni - la squadra secondo me ha fatto una buona prestazione ed è quello che mi interessava. Lo abbiamo fatto, abbiamo preso gol su palla inattiva la Spal è molto brava in questo; lo sapevamo e dovevamo quindi essere più attenti. Però devo dire che l'atteggiamento della squadra mi è piaciuto, con un pizzico di determinazione in più avremmo potuto raggiungere il pareggio soprattutto quando poi abbiamo fatto qualche cambio, ma la gara nel complesso è stata buona e mi lascia tranquillo per il futuro. Che cosa è mancato? Secondo me abbiamo avuto più di un'occasione da poter sfruttare ma più che altro siamo stati imprecisi anche nella finalizzazione".

Sugli errori dei giallorossi - "Abbiamo sbagliato qualche cross di troppo oppure l'ultimo passaggio, per come abbiamo fatto nel secondo tempo ci poteva stare di ottenere qualcosa in più ma è chiaro che il campo ha detto che alcuni calciatori - soprattutto nel primo tempo - potevano fare davvero di più. Il campo, è vero, era gelato ma questi non sono alibi, nonostante alcune assenze la squadra ha tenuto bene e abbiamo avuto ritmo anche se nella prima frazione andava fatto qualcosa in più. E’ chiaro che di fronte avevamo una squadra molto brava nella gestione e nelle ripartenze e alcune situazioni lo hanno fatto chiaramente vedere; noi eravamo un po' scoperti a volte. Ma nel complesso non posso dire nulla ai ragazzi".

Sull'avversario di giornata - "La Spal è un'ottima squadra, non posso dire se è già è pronta per arrivare in Serie A in maniera diretta ma i risultati dicono così. Questo campionato è difficile e imprevedibile ma la formazione di Semplici sta facendo molto bene. Ha temperamento, fisicità e giocatori importanti, sono bravi a sfruttare le palle inattive e non sono lì per caso. Manca ancora tanto però, la Serie B è ancora lunga mentre per quanto riguarda noi dico solo che dobbiamo rimetterci subito con la convinzione di poter recitare un ruolo importante per il futuro e questo è il nostro obiettivo principale".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche