Spezia, Di Carlo: "Dobbiamo migliorare l'andata"

Serie B
DI_CARLO_LAPRESSE

L'allenatore bianconero presenta la sfida dell'Arechi contro la Salernitana: “La nostra forza è il gruppo, c'è voglia di essere protagonisti. Ma per entrare nei playoff dovremo fare meglio dei 28 punti dell’andata”

Obiettivo playoff. “La nostra forza è il gruppo, c'è voglia di essere protagonisti e i margini di miglioramento ci sono, ma per entrare nei playoff dovremo fare meglio dei 28 punti dell’andata”. Parola di Mimmo Di Carlo, che ha presentato così in conferenza stampa l’importante partita contro la Salernitana.

Arechi campo difficile - “La Serie B è talmente lunga che è nel ritorno che si decidono le stagioni, soprattutto a marzo ed aprile, ma per essere in quel periodo a giocarsi qualcosa di importante, bisogna far bene ora e recuperare terreno. Sappiamo che l'Arechi è un campo difficile, ma noi dovremo scendere in campo con coraggio, giocare maggiormente in avanti e rimanere concentrati e compatti per tutta la durata dell'incontro, giocando in velocità e con grande entusiasmo per provare ad ottenere il massimo.

In campo - “I margini di miglioramento ci sono, ma per entrare nei playoff dobbiamo fare meglio dei 28 punti che abbiamo raccolto nel girone d'andata; sul mercato siamo caldi, prossimi all'inserimento di calciatori che ci aiuteranno a crescere ulteriormente, pertanto ritengo che possiamo essere tranquilli e fiduciosi, perchè questa ad oggi è già una squadra con grandi qualità. Qualche giocatore non ha trovato molto spazio, altri devono ancora dimostrare il proprio valore, ma fino ad oggi non ho mai visto qualcuno allenarsi male, anzi, ad ogni seduta ciascun calciatore ha dato sempre il massimo, cercando di andare oltre i propri limiti e spronando i compagni a fare lo stesso; la forza di questa squadra è il gruppo, per arrivare alla vittoria bisogna aiutarsi tra compagni e nello spogliatoio dello Spezia c'è fame di successo e voglia di essere protagonisti”.

Punto infortunati - “Napoli ci ha lasciato in dote due infortuni, ovvero Piccolo e Piu, con quest'ultimo recuperato in extremis e disponibile per Salerno, mentre tutti gli altri sono prossimi al rientro e dalla settimana prossima qualcuno tornerà ad allenarsi con la squadra; ovviamente a Salerno non ci sarà nemmeno Pulzetti, squalificato dopo essere stato espulso contro il Vicenza. Nell'ultima settimana abbiamo lavorato forte per preparare fisicamente la squadra, decideremo nelle prossime ore come schierarci, ma è importante sapere di poter utilizzare diversi sistemi tattici senza risentirne. Errasti? Rientra dopo due mesi, ma oltre a lui stanno bene anche Deiola, Maggiore e Vignali, ho grande fiducia in tutti loro e anche nel resto della squadra, che giocherà con qualità, in maniera aggressiva e veloce”, ha concluso Di Carlo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche