Vicenza, Bisoli: "Ottimo pareggio, bene i nuovi"

Serie B
bisoli_vicenza_vicenzacalcio

Un pareggio senza reti per aprire il 2017. La squadra veneta è riuscita a fare punti su un campo difficile, l’allenatore: "Nel primo tempo abbiamo subito ma siamo stati bravi con i quattro difensori a reggere l’urto. Il Carpi è un’ottima formazione"

Termina con un pareggio senza reti la prima partita del Vicenza nel nuovo anno. 0-0 contro il Carpi, al termine di una partita equilibrata e con poche occasioni i biancorossi sono riusciti a portare a casa un punto che permette loro di salire così a quota 26 in classifica. Bella prova di compattezza per i ragazzi di Pierpaolo Bisoli, che al termine della partita ha commentato così la partita, soffermandosi sul momento della sua squadra: "Abbiamo subito molto nel primo tempo ma siamo stati bravi con i quattro difensori a reggere l’urto contro il Carpi che è un’ottima formazione e lo sapevamo. Durante il secondo tempo abbiamo cambiato modulo e così ho visto il mio Vicenza, non abbiamo più rischiato niente e siamo stati più propositivi".

"Ci tengo anche a fare i complimenti ai nuovi arrivati Ebagua e Gucher - ha poi aggiunto l’allenatore dei biancorossi - sono due calciatori importanti che hanno fatto bene nonostante i pochi allenamenti fatti con noi. Ci hanno dato una grossa mano e lo faranno ancora in futuro. Nella ripresa inoltre abbiamo rafforzato il centrocampo per recuperare le seconde palle e anche la difesa ha respirato un po’. Non ho rischiato le due punte perché non le avevo ancora mai provate e non volevo creare confusione nei miei ragazzi. Pareggiare qui è un ottimo risultato. Io insisto molto sulla componente difensiva: non prendiamo gol da trecento minuti e questo è un segnale molto importante".

E ancora, tornando su Ebagua: "Giulio ha avuto un grande cuore, voleva tornare da noi perché vuole bene a questa società e ai tifosi, quando sarà al cento per cento sarà molto difficile da contrastare perché sa difendere molto bene la palla. Anche Gucher va elogiato, ripeto, ha fatto un po’ di fatica ma nel secondo tempo giocando davanti alla difesa si è disimpegnato molto meglio. Vita? Per me è incedibile, a meno che non arrivi una proposta indecente. Raicevic è molto ambito anche in Serie A, per il resto se questa squadra rimane così io ne sono felicissimo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche