Benevento, Baroni: "Dimostrato di saper vincere"

Serie B
10_benevento_lapresse

Il Benevento si prepara al meglio alla sfida di alta classifica con l'Hellas di settimana prossima: il 3-0 al Carpi è convincente e anche Baroni lo sa: "Abbiamo dimostrato di saper vincere. Attaccante in più dal mercato? È bastato dirlo che oggi si sono svegliati quelli che già abbiamo..."

3-0 secco al Carpi, prestazione da grande squadra: dopo un periodo di calo, il Benevento risponde con una vittoria casalinga importante: “Abbiamo voluto vincere da subito”, ha detto Marco Baroni dopo la partita. Fase offensiva efficace, difesa che si conferma la migliore del campionato. I gialloblu ci sono e in casa si confermano quasi imbattibili in questa Serie B. L’obiettivo, ora, è mantenere le motivazioni alte in vista dell’impegno della prossima settimana contro la capolista Hellas Verona.

Ritmo e intensità - “Complimenti ai ragazzi, perchè hanno fatto una partita di ritmo e intensità - ha detto Baroni - Abbiamo voluto vincere subito fin dall’inizio, per me è una risposta importante contro un Carpi sempre tosto da affrontare quando gioca in trasferta. È una squadra che sa gestire le situazioni, ma noi abbiamo fatto bene”.

Verona in vista - “Stiamo bene fisicamente, atleticamente. Anche a Ferrara ho detto dopo la gara che avevo visto una buona squadra, nonostante la sconfitta. Avevamo subito due gol da calci da fermo, oggi abbiamo dimostrato che questa è una squadra che quando vuole può fare bene. A Verona partita importante per misurarci con un grande avversario, con rispetto ma sperando di giocarcela al meglio”.

Mercato… all’attacco - “Siamo una squadra che oggi aveva in campo Ciciretti, Falco, Cisse e Ceravolo (arrivato a 8 gol in stagione): per fare questo dobbiamo rimanere corti dietro e stare alti. Oggi avevamo contro giocatori veloci e difensivamente abbiamo preparato al meglio la partita. Abbiamo fatto tutto molto bene, la squadra quando lavora così con ritmo e intensità dimostra di saper giocare e di saper vincere le partite. In questa Serie B la qualità non sempre basta: se non c’è voglia e disposizione al sacrificio non si va avanti. Attaccante in più? È servito dirlo e si sono dati una svegliata… (ride). Vediamo, comunque, se arriverà”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche