Trapani, Calori esalta i suoi: "Complimenti!"

Serie B
alessandro_calori2_trapani_getty

Primo successo in trasferta della stagione per i granata, che conquistano altri tre punti dopo quelli della settimana scorsa. L'allenatore: "Bravi a vincere su un campo difficile con una Pro Vercelli che è calata nel secondo tempo, non era affatto facile. Il gruppo paga la straordinarietà della scorsa stagione"

Due partite, due vittorie nel 2017 per il Trapani di Alessandro Calori, così come contro il Novara anche a Vercelli contro la Pro di Longo i siciliani riescono prima a pareggiare con Pagliarulo al 62’, poi a passare in vantaggio grazie alla rete di Barillà all’81’. La firma del definitivo 3-1 porta la firma di Jallow - altro esordiente in gol come Maracchi la scorsa settimana. Primo successo della stagione in trasferta, sono ora 19 i punti in classifica dei granata, che come ha già volte ribadito l’allenatore devono continuare a credere di poter mantenere la categoria. Ai microfoni di Sky Sport lo stesso Calori si è detto molto felice per quanto mostrato dai suoi calciatori.

"Devo fare i complimenti ai miei calciatori perché stanno capendo che in determinate situazioni non devono mollare mai - ha detto l’allenatore dei siciliani - l'atteggiamento messo in campo oggi è stato quello giusto e credo che la squadra abbia fatto una buona partita, sfruttando le occasioni che ci sono capitate. Soprattutto nella ripresa c'è stata una bella interpretazione di gruppo. Io ho deciso cambiato un paio di situazioni, nel secondo tempo ho alzato Visconti con Maracchi che andava a pressare Mammarella, mettendoci a tre in difesa abbiamo trovato molto più equilibrio e non abbiamo più avuto difficoltà nelle chiusure come invece accadeva nella prima frazione di gioco. Dopo aver raggiunto il pari, siamo riusciti a sviluppare situazioni diverse che ci hanno portato al successo finale".

"Siamo stati bravi a vincere su un campo difficile con una Pro Vercelli che è calata nel secondo tempo ma comunque non era affatto facile, anche perché la squadra sta giocando con addosso una pressione importante vista la posizione di classifica che occupa e visti gli ultimi mesi vissuti. Le qualità ci sono e sicuramente i ragazzi hanno pagato la straordinarietà della scorsa stagione. In ogni caso, però, stanno facendo bene e siamo tutti convinti che si possa fare ancora meglio per acquisire ulteriori sicurezze. Rossi? Fausto l'ho avuto con me a Brescia, ha le caratteristiche per giocare sia davanti alla difesa che trequartista ma deve recuperare la giusta condizione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche