Cesena, Camplone: "Voglio lo spirito di Roma"

Serie B

L'allenatore bianconero in conferenza stampa ha parlato della sfida di domenica contro il Carpi: "La velocità è la loro arma, dovremo essere bravi". Su Rodriguez: "Ha qualità, vorrei giocasse sempre con la stessa determinazione vista in Coppa Italia"

“Sarà una partita difficile contro una squadra abile nel trovare la profondità grazie alle caratteristiche dei propri attaccanti, ritengo possa essere proprio la velocità l’arma migliore del Carpi. Domani vorrei vedere una squadra che scende in campo con lo stesso spirito con cui abbiamo affrontato la Roma". Così Andrea Camplone presenta la gara che vedrà impegnato domenica il suo Cesena, reduce dalla sconfitta in Coppa Italia contro la Roma.

Nuovi acquisti - “Se andiamo a vedere il minutaggio di Crimi possiamo notare che si tratta di uno dei giocatori con più presenze in campionato a Carpi; è un centrocampista di gamba e sono certo che per noi diventerà importante. Donkor invece giocando meno, non è in condizione ottimale, servirà un po’ di lavoro in allenamento per vederlo al 100%. Garritano invece sta facendo davvero molto bene, è un ragazzo intelligente, ha sposato la causa con grande abnegazione e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.”

Da Rodriguez a Vitale - “Rodriguez è un’attaccante con grandi qualità, vorrei giocasse sempre con la stessa determinazione vista in Coppa. Vitale è un ragazzo giovane con già alle spalle un mezzo campionato in serie B, possiede delle caratteristiche importanti e sono convinto che se segue i miei insegnamenti potrà crescere ancora tanto”, ha concluso Camplone.

Foschi presenta Crimi e Donkor - Nella giornata di venerdì anche le parole del ds bianconero, che ha presentato i due nuovi acquisti del mercato invernale: "Crimi è stato l’ultimo colpo di mercato e per tutti è sembrata una sorpresa ma in realtà siamo riusciti a portarlo a Cesena dopo aver lavorato a lungo sotto traccia. Si tratta di un giocatore importante per la categoria a conferma delle numerose richieste che il ragazzo ha ricevuto sia in serie B che in serie A. Donkor invece è arrivato dall’Inter grazie soprattutto alla voglia del ragazzo di mettersi nuovamente a disposizione di Mister Camplone con cui ha già lavorato la scorsa stagione; è un difensore duttile capace di ricoprire più ruoli, è arrivato qui per completare il nostro reparto difensivo".  

I più letti