Novara, verso Latina: stop per Galabinov

Serie B
novara_lapresse

I piemontesi, dopo l'1-1 col Cittadella, preparano il friday night di Serie B di Latina. Stop in allenamento per Galabinov, out anche Mantonvani. Di nuovo in gruppo Corazza

Ancora pareggio nel weekend per un Novara che non riesce a trovare la giusta continuità in Serie B. 1-1 col Cittadella, alla fine, dopo aver condotto nel risultato per gran parte della gara. “Ci condannano gli episodi, è un periodo che poco ci sta girando per il verso giusto”, il commento di Roberto Boscaglia dopo la partita di sabato. L’appuntamento con il riscatto già venerdì sera, quando i piemontesi giocheranno fuori casa contro il Latina, reduce dalla sconfitta col Benevento e nelle zone calde della classifica.  

Stop per Galabinov - Il gruppo di lavoro si è ritrovato nella giornata di martedì alle ore 14 sul nuovo campo 7 di Novarello, per preparare la sfida con la squadra di Vivarini, in programma venerdì sera alle ore 20.30. Il gruppo di Boscaglia ha svolto un lavoro tecnico tattico. Mantovani ha lavorato a parte in palestra per un fastidio al ginocchio destro, mentre Corazza si è allenato regolarmente con la squadra. E’ rimasto a riposo Andrej Galabinov a seguito di una contusione al polpaccio destro, la condizione dell’attaccante sarà valutata quotidianamente. Calderoni e Bolzoni invece proseguono la riabilitazione prevista per i rispettivi infortuni, mentre Beye lavora a parte in quella che di fatto è una preparazione atletica. Il giovane difensore è reduce dalla rottura del crociato. Lorenzo Dickmann e Francesco Di Mariano, infine, hanno disputato a Perugia la gara amichevole con la B Italia, contro l’Under20 di Evani.

Le parole di De Salvo - A parlare dopo la gara contro il Cittadella anche il presidente del Novara, Massimo De Salvo: “Abbiamo fatto un'ottima partita, dobbiamo fare un'analisi su noi stessi. Dovevamo essere attenti a dei piccoli particolari, la squadra è in crescita anche se mancano i 3 punti. Bene i nuovi arrivi, l'atteggiamento visto oggi mi è piaciuto. Un gruppo frizzante che in un campionato come questo è fondamentale. Il campionato è molto lungo, dobbiamo trovare per prima cosa uno stile di gioco, una quadratura: trovata questa dobbiamo essere bravi e, a volte, fortunati per avere quel qualcosa in più. Oggi meritavamo qualcosa di più così come contro il Pisa. Il gol si prende quasi sempre, le altre partite sono da testimone: dobbiamo migliorare la fase difensiva. Arrivo a centrocampo? Stiamo definendo qualcosa, in settimana potrebbe essere ufficalizzata vista anche l'assenza per un periodo di Bolzoni.”

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche