16 febbraio 2017

Novara, preso Orlandi: "Club fantastico"

print-icon
Andrea Orlandi - Novara

Andrea Orlandi, nuovo giocatore del Novara (novaracalcio.com)

Il nuovo acquisto dei piemontesi è stato ufficializzato: centrocampista 32enne, l'italo-spagnolo Orlandi ha girato in carriera mezza Europa, dal Barcellona all'APOEL. Ora con Boscaglia: "Mi hanno accolto bene, sembra davvero un grande gruppo"

Un scuola-Barça a Novara. Andrea Orlandi è il nuovo acquisto del club piemontese, centrocampista 32enne italo-spagnolo, che in carriera ha girato mezza Europa. Spagna, Inghilterra, Grecia, Cipro… e ora la Serie B italiana. “Il centro sportivo di Novarello è fantastico è a livello dei top club europei”, le sue prime parole da giocatore del Novara. “Sono rimasto davvero impressionato, abbiamo tutto per lavorare bene. In questi due giorni che sono stato qui in città e mi sono trovato bene. L’impressione è ottima”.

Presentazione - Ha iniziato nelle giovanili dell’Alaves, per poi passare in quelle del Barcellona. Nel 2007 ha deciso di intraprendere l’avventura inglese: ha giocato otto stagioni tra Swansea, Brighton e Blackpook. Poi, Anorthosis e APOEL. Ora Novara: “Ho fatto tre allenamenti ma sia il mister che i giocatori mi hanno accolto bene. Tutti uomini umili e simpatici. Sembra veramente un ottimo gruppo, sono contento”. In campo: “Sono un centrocampista offensivo, qualsiasi posizione offensiva a centrocampo per me va bene. Ho sempre giocato dappertutto, in mezzo o spostato sulla fascia. Sicuramente mi piace giocare più centrale, mi piace fare gli assist e spero di dare il mio contributo alla squadra”.

Esperienza - Dopo un cammino così lungo nel calcio europeo, Orlandi proverà a rinforzare la rosa di Boscaglia: “Posso portare esperienza e spero anche qualità, mi piace fraseggiare e giocare a calcio e da quello che mi ha detto il mister anche a lui piace. Nel primo allenamento ho trovato giocatori di qualità quindi mi troverò sicuramente bene”. Sulla carriera: “Ho iniziato in Spagna, dopo due anni al Barcellona sono andato in Inghilterra per otto anni, il calcio inglese è spettacolare, a livello organizzativo, di stadi e a livello calcistico. Poi ho fatto un’esperienza a Cipro di un anno e mezzo per cambiare un po vita. È stata un’esperienza ‘diversa’, però anche positiva. Ho giocato i preliminari di Champions League e ho fatto partite in Europa League quindi sicuramente un’esperienza positiva. Un saluto ai tifosi del Novara Calcio, spero vivamente di dare un contributo alla squadra e di aiutare. Darò sempre il massimo e mi impegnerò per raggiungere gli obiettivi”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky