Ternana, Gautieri: "Dobbiamo cambiare mentalità"

Serie B

Altra sconfitta per la Ternana, stavolta contro il Bari di Colantuono. Questo il commento dell'allenatore: "Mi dispiace molto, abbiamo anche il compito di riportare le persone allo stadio e possiamo farlo solo con i risultati"

Niente da fare, la Ternana continua a non girare. A non fare punti. Dopo la sconfitta nel derby col Perugia (1-0 al Liberati di Terni, gol di Nicastro di tacco) l'obiettivo era rialzarsi subito, Monachello l'aveva detto in conferenza stampa: "A Bari deve essere una guerra da dentro o fuori!". E invece no, è arrivata l'ennesima sconfitta (3-1, non basta la rete di Di Noia. Floro Flores, Galano e Brienza lancinao il Bari). Niente da dire, queste le parole di Carmine Gautieri, allenatore degli arancioverdi subentrato a Carbone: "I ragazzi hanno reagito bene e siamo riusciti a trovare il pareggio rischiando molto poco. All'inizio del secondo tempo abbiamo subito gol e ci siamo un pò spenti, dobbiamo migliorare nell'atteggiamento, non possiamo permetterci di andare in campo a fare il compitino, dobbiamo lottare dall'inizio alla fine della partita." Defendi e non Coppola, un rischio da correre? Defendi si è allenato sempre con noi, non ha giocato male, purtroppo invece la partita di Coppola non si può giudicare vista l'espulsione dopo 20 minuti.L'ho fatto giocare perchè in settimana mi aveva dato segnali incoraggianti." Sabato ultima spiaggia: " E' una partita importantissima - afferma Gautieri -come tutte quelle che andremo ad affrontare, ma ripeto che abbiamo bisogno di un cambio di mentalità, non possiamo permetterci di regalare neanche un minuto agli avversari."

"Dobbiamo riportare le persone allo stadio" -
Intorno alla società c'è un ambiente surreale, le curve non vedranno la prossima gara. Difficile giocare così, il commento di Gautieri: "Mi dispiace, abbiamo il compito di riportare le persone allo stadio e possiamo farlo solo con i risultati. Spero comunque ci sia un ripensamento visto che mai come ora abbiamo bisogno del supporto dei nostri tifosi." Infine su Sissoko, ultimo arrivato: "L'ho visto bene, le visite mediche e i test sono stati molto positivi, il valore del giocatore non è neanche in discussione, ora si dovrà allenare e mettersi a disposizione per aiutarci ad uscire da questo periodo nero."

I più letti