Pro Vercelli, Vives: "Lotteremo fino alla morte"

Serie B
benevento_lapresse

Il centrocampista ex Torino analizza il momento dei suoi: "I risultati non stanno arrivando, ma sappiamo cosa fare". Su Bianchi, nuovo arrivano: "Ci darà una grossa mano, come tutti gli altri nuovi"

“Dobbiamo mantenere la calma. I conti si fanno alla fine del campionato”. Nella consueta conferenza di metà settimana, Giuseppe Vives, centrocampista della Pro Vercelli, usa toni distensivi: “Abbiamo 25 punti e alla fine eravamo (contro il Benevento, sabato scorso) in avanti per cercare la vittoria: ma, come dice il mister, bisogna mantenere equilibrio e muovere costantemente la classifica”. Una certezza: “Con due vittorie ci si allontana dalla zona pericolosa”.

Nuova sfida - Dopo l’addio al Torino, dove Vives ha giocato per cinque stagioni, subito un posto in regia alla Pro: “Per quanto riguarda l’inserimento è stato facile - ha detto il 37enne - perché ho trovato un gruppo fantastico. I ragazzi lavorano tanto e mi hanno accolto benissimo. Rendimento? Giochiamo bene e sappiamo cosa dobbiamo fare: i risultati non stanno arrivando, ma lotteremo fino alla morte e i punti arriveranno”.

Bianchi - A Vercelli da qualche giorno c’è anche Rolando Bianchi, arrivato da svincolato dopo l’avventura poco positiva con il Perugia: “Rolando è sicuramente venuto a darci una grossa mano, ci aiuterà come Morra, Comi e tutti gli altri. Il gruppo è unito, chiunque scende in campo lo fa dando il 100%. Nel campionato di Serie B non esiste in casa e fuori casa: lavoriamo bene in settimana e andiamo in campo organizzati. Dobbiamo andare in campo nello stesso modo, sia al Piola sia fuori: vogliamo invertire la rotta. Ogni episodio ci gira a sfavore, ma ne usciremo. Ogni palla è quella della vita, vogliamo mantenere la categoria. La società, i giocatori e i tifosi lo meritano”. Sabato a Cesena: “I moduli potrebbero essere speculari, ma il mister sa come affrontare al meglio la partita. Sono un’ottima squadra, ma anche il Verona lo è: però sta facendo fatica. I duelli individuali sono fondamentali per vincere queste partite”.

Luperto ko - Intanto è uscito il bollettino medico relativo all’infortunio del difensore Sebastiano Luperto, infortunatosi durante la gara casalinga con il Benevento. Dopo una visita ecografica, al giocatore è stata riscontrata una lesione di primo grado al semi-membranoso, a livello distale, della gamba destra. Dovrebbe rientrare in circa 20 giorni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche