Longo, Pro Vercelli: "Una vittoria che ci voleva"

Serie B
longo_pro_vercelli

L'allenatore dei piemontesi si gode la vittoria attesa da settimane: "Siamo vivi e lo abbiamo dimostrato a Cesena. Questo è un gruppo straordinario"

“Una vittoria che ci voleva”. Finalmente Pro Vercelli: dopo un periodo di delusioni, ecco i tre punti (2-1 esterno a Cesena) che possono risollevare la stagione: “Recentemente la squadra ha offerto buone prestazioni, ma aveva raccolto poco”, ha detto Moreno Longo dopo la gara. “A Cesena contava vincere, mi piace soprattutto il fatto che ci siamo riusciti giocando in maniera caparbia, perchè la squadra ha offerto un’ottima prestazione dal punto di vista dell’impegno e del gioco, su un campo difficile e contro una squadra che veniva da un buonissimo momento”.

Vivi - La zona retrocessione diretta momentaneamente abbandonata, primo passo per la risalita: “Credo che in questa partita la squadra abbia dimostrato di essere viva, di crederci e di essere pienamente agganciata alle squadre che lotteranno fino alla fine”, ha continuato Longo. “E’ vero però che non abbiamo fatto nulla, in gergo calcistico, e che adesso dobbiamo rimanere concentrati in vista della partita con l’Avellino. Perchè è vero che la squadra ha offerto una buona prestazione nel secondo tempo, ma anche che dopo il gol subito ha smesso di giocare, pensando di difendersi e basta. Dopo l’intervallo siamo riusciti a ripartire e a dimostrare ciò che sappiamo fare, dobbiamo imparare a gestire le nostre qualità nell’arco dei 90′”.

"Gruppo straordinario" - Rolando Bianchi, nuovissimo arrivato, già in gol: “In questo momento ho una certezza, ovvero quella di allenare un gruppo di giocatori a livello umano straordinario, con qualità tecniche che possono permettergli di ritagliarsi ancora uno spazio importante in questo campionato. Oggi con Bani uscito per infortunio avevamo 7 potenziali titolari fuori per infortunio: questo è un gruppo che si sta compattando e unendo contro qualsiasi tipo di difficoltà. Dobbiamo continuare a lottare e unirci, la cosa che mi inorgoglisce è che la squadra dà il 110% tutte le volte che scende in campo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche