Latina, Vivarini: "Volevo dare continuità"

Serie B

Buon punto per i nerazzurri, col Cesena finisce 1-1. Così Vivarini: "Camplone è un amico, a Pescara abbiamo fatto le "guerre" insieme, ma stasera mi ha fato uno scherzetto, ci tenevo a dare continuità alla vittoria con la Ternana"

L'obiettivo primario era dare continuità dopo la vittoria con la Ternana. Alla fine, per il Latina di Vivarini, è arrivato un buon punto contro il Cesena. Al gol di Cocco, risponde Dellafiore. Nerazzurri a 30 punti proprio come la squadra di Camplone. Così Vivarini in sala stampa. 

"Camplone un amico, abbiamo fatto le guerre insieme" - "Camplone è un amico, a Pescara abbiamo fatto le "guerre" insieme, ma stasera mi ha fato uno scherzetto. Ci sono venuti a prendere alti, sapevano che se ci avessero lasciato la costruzione avremmo fatto molto meglio. Hanno fatto una partita intensa, noi abbiamo risposto anche abbastanza bene nel primo tempo con delle ripartenze che hanno messo in evidenza la nostra carenza primaria. Facciamo sempre le scelte più difficili, siamo sempre poco efficaci. Abbiamo risposto colpo su colpo, mi ero preoccupato ad inizio secondo tempo perché la squadra mi si era scoraggiata e aveva perso le distanze. Non vedevo quell'armonia e quella voglia giusta di essere squadra, con i cambi e cambiando assetto abbiamo avuto la fortuna di pareggiare e riprendere coraggio. Abbiamo fatto un bel finale di partita, non siamo stati bravi a fare il secondo gol".

Punto d'oro - "Ci tenevo a dare continuità alla vittoria di Terni. Questo è un campionato in cui non devi perdere, ma in questo momento devi cercare di vincere. Sono partite molto equilibrate e difficili, ci vuole un pizzico di fortuna. Speravo di andare in vantaggio, sarebbe venuta fuori un'altra partita. Abbiamo guadagnato un punto su Brescia, Trapani e Ternana, però ci dobbiamo subito tuffare sulla partita di Trapani. Giochiamo ad alta intensità, anche oggi si è giocato ad alto ritmo e fare tre partite in una settimana ci può creare problemi. Devi sopperire alla qualità col ritmo, se sei stanco può inficiare sulla prestazione".

Su Bonaiuto: "Mi fa arrabbiare..." - Continua Vivarini, un commento su Bonaiuto: "Mi fa arrabbiare, potrebbe essere un giocatore che fa la differenza. Gli manca un pizzico di convinzione in più, anche oggi poteva far gol e anche nel primo tempo ha fatto giocate importanti. Deve migliorare le scelti finali, a livello tattico ha capito il lavoro e ci sta dando una mano. Ci manca quella convinzione, con il lavoro di tutti riusciremo a migliorare".

I più letti