Suagher: "Voglio fare qualcosa di grande col Bari"

Serie B
suagher_bari

La carica del difensore biancorosso in conferenza: "A livello personale sono contento, il fisico sta rispondendo bene e ho voglia di giocare. La sconfitta con l'Entella è già alle spalle, ora pensiamo alla prossima col Frosinone"

Dal 2015 al 2017, dopo due anni Emanuele Suagher torna a giocare altrettante partite di fila. "Suagher is back" direbbero gli inglesi: "Posso dirlo, è l'inizio di una nuova vita professionale: sono contento, ma ora voglio recuperare il terreno perso negli ultimi anni". Protagonista col suo Bari, nonostante la sconfitta con l'Entella il giocatore guarda avanti: "Puntiamo al Frosinone, è importante per noi". Queste le parole dell'ex Carpi in conferenza stampa.

"Finalmente sto bene!" - Queste le parole di Suagher: "A livello personale sono contento, il fisico sta rispondendo bene e ho voglia di giocare, purtroppo la partita di sabato non è andata bene, per me e per tutta la squadra. E' stata una giornata no, che può capitare: il terreno può essere una scusante, ha influito per il rimbalzo del pallone e i tanti scivoloni presi. Però abbiamo perso sul campo, ci dovevamo adattare: ora guardiamo alla partita contro il Frosinone, fondamentale per noi". Sul Frosinone: "Sabato dobbiamo fare risultato, sarebbe fondamentale restare a -6 o -9". Attendendo appunto Frosinone-Cittadella, in programma questa sera: "Un pareggio non sarebbe male" dice Suagher, sempre in conferenza.

Sulla gara contro l'Entella - "Sabato abbiamo commesso degli errori che non dobbiamo più ripetere-spiega Suagher-a noi è mancato qualcosina, loro invece hanno fatto la partita della vita. Sono calciatori più fisici, ma di alta classe anche loro. Ci dovremo adattare e in settimana prepareremo bene l'avventura. Noi sotto osservazione? No, dobbiamo pensare da gruppo, non è una questione di singoli: abbiamo perso in 26, tutti devono dare il loro".

"Felice per l'Atalanta" - Continua Suagher: "Non siamo certo diventati brocchi da un momento all'altro: noi stiamo pensando a qualcosa di grande e non sarà una sconfitta a fermarci. Ci serve un altro filotto positivo". Grande retroguardia biancorossa a disposizione di Colantuono: "Deve essere uno stimolo. Abbiamo avuto 23mila tifosi lunedì scorso contro il Brescia, ma contro il Frosinone spero di vederne ancora di più". Un pensiero sull'Atalanta, squadra in cui è cresciuto Suagher (è in prestito al Bari proprio dai nerazzurri": "Stanno facendo qualcosa di incredibile: se la stanno giocando per la Champions League ed è una cosa che accade poche volte nella storia di una società. Sono felice per loro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche