Entella, c'è il Benevento: doppia seduta

Serie B
breda_lapresse

In vista della difficile sfida contro Ciciretti&co, i biancazzurri di Breda corrono al Comunale di Chiavari: doppio allenamento e occhi alla prossima sfida

Lassù, tra le prime dieci del campionato di Serie B, c'è la Virtus Entella di Roberto Breda. Una delle squadre rivelazione di questa stagione. Il motivo? Semplice: pochi riflettori puntati addosso, tanti sogni nel cassetto e una sfilza di ambizioni per cercare di migliorarsi. Sempre: "L'aspetto fondamentale". Risultato ovvio: "sorpresa". Nono posto, 42 punti in campionato e la vittoria in casa contro il Bari (2-0, reti di Ammari e Diaw). Ora il Benevento di Ciciretti&co per tentare di stupire ancora: Breda sprona i suoi e li prepara al meglio, doppia seduta di allenamento al Comunale di Chiavari tra parte atletica e partitella di rito. Tanta tattica poi, Breda ci tiene. Il Benevento è un avversario tosto, ostico. Servirà la miglior Entella per ottenere i tre punti. E magari sì, restare lassù tre le prime 10 sognando un posto nei playoff.

Gozzi: "Col Bari la miglior Entella del campionato" - Attraverso le colonne del Secolo, il presidente dell'Entella Antonio Gozzi ha commentato così l'andamento della squadra: "E' stato un fine settimana straordinario. La vittoria della prima squadra contro il Bari, la Primavera che passa nettamente a Salerno, gli Allievi che superano il Torino e gli Under15 che vincono a Novara. Per una piccola società come la nostra, espressione di una realtà di provincia, queste sì che sono delle grandi soddisfazioni. La vittoria dei ragazzi di Breda? La miglior Entella del campionato: concentrata, attenta, determinata e capace di esprimere anche un bel gioco. Sono soddisfatto, abbiamo battuto una delle big del campionato e usciamo da questa settimana molto dura con un bottino di sette punti, che ci avvicina sensibilmente al traguardo della salvezza, priorità della stagione".

Breda: "Cassano? Un peccato che non sia andata in porto" - Così Roberto Breda sulla trattativa Cassano-Entella, sogno svanito in fretta: "Davanti non è che rimpiangiamo nessuno. Per lui poteva essere una bella sfida, ma anche per noi nel cercare di mettere un calciatore come lui nelle migliori condizioni possibili. E' stata una trattativa portata avanti direttamente dal presidente, in virtù di un rapporto di amicizia. E' un vero peccato che non sia andata in porto, ma rimaniamo concentrati comunque sul nostro cammino".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche