25 marzo 2017

Cesena, Camplone: "Siamo in emergenza"

print-icon
Roberto Camplone - Cesena

Roberto Camplone, allenatore del Cesena (cesenacalcio.it)

L'allenatore bianconero dovrà fare a meno di diversi titolari per la trasferta di Chiavari: "Scenderanno in campo molti che finora hanno giocato meno". Sull'Entella: "In casa sono forti, servirà attenzione massima"

Vittoria tonificante contro la Ternana, ora la dura trasferta di Chiavari contro l’Entella. Nuovo test per il Cesena di Camplone, chiamato a confermarsi provando ad allontanare la zona retrocessione della Serie B: “Sicuramente la vittoria di domenica ci ha permesso di conquistare tre punti fondamentali, nonostante sia arrivata dopo una prestazione non esaltante. In questi momenti non è facile scendere in campo con la mente serena ma arrivati a questo punto della stagione conta più il risultato del gioco. Domani in campionato si giocherà un turno importante, con tanti scontri diretti, e noi siamo consapevoli di dover portare a casa quanti più punti possibili”.

Indisponibili - Le assenze pesano e l’emergenza è estesa a quasi tutti i reparti: “È appurato che siamo in emergenza, ma non dobbiamo fasciarci la testa. Scenderanno in campo molti ragazzi che fino ad ora hanno giocato meno ma per loro dovrà essere un’occasione per dimostrare il proprio valore”. Su quale sia il reparto che più può preoccupare in vista dell’Entella: “Tenuto conto delle assenze direi il centrocampo, dove abbiamo a disposizione solamente 3 giocatori. Chiaramente verranno aggregati alcuni giovani della primavera e, chissà, magari domani per qualcuno potrà arrivare l’esordio in serie B".  

C’è l’Entella - Trasferta complessa: “È una squadra che in casa ha costruito il proprio cammino - ha continuato Camplone - Dispongono di un reparto offensivo di valore con Caputo e Catellani, entrambi bravi ad attaccare la profondità. Per poterli battere servirà attenzione, concentrazione e cattiveria, sono questi gli aspetti principali. Sono rimaste poche partite al termine del campionato e non possiamo più sbagliare nulla per cui domani dovremo ripeterci giocando una gara concreta ed efficace”. Sulla quota salvezza: “A mio avviso la quota può essersi leggermente abbassata, ma noi dobbiamo pensare solamente a noi stessi, prima veniamo fuori da questa situazione e meglio è per tutti”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky