Latina, Vivarini: "Ci gira sempre tutto contro"

Serie B

I nerazzurri non vanno oltre lo 0-0: "Sono rammaricato perché non abbiamo fatto gol. L'avevamo preparata bene per fare quelle giocate lì, siamo arrivati abbastanza facilmente in area all'inizio". Queste l parole dell'allenatore

Niente da fare, il Latina non decolla e impatta con la Pro Vercelli: 0-0 al Francioni. Ora i nerazzurri sono in piena zona playout a 33 punti (come il Brescia di Cagni, 1-1 col Vicenza). Nove squadre in 7 punti, dal Pisa all'Ascoli, con la Ternana a 29. Le parole di Vivarini. 

"Non siamo fortunati!" - "Sono rammaricato perché non abbiamo fatto gol. L'avevamo preparata bene per fare quelle giocate lì, siamo arrivati abbastanza facilmente in area all'inizio ma non siamo riusciti a fare gol. Devo dire una cosa, abbiamo gli stessi punti del girone d'andata e non era oggi che ci dovevamo salvare. Sicuramente dovevamo vincere, ma non siamo mai neanche fortunati e gli episodi ci girano sempre male. Il rosso a Corvia non c'era e rimanere in dieci, per una squadra che deve vincere, non è semplice. La Pro Vercelli ha fatto un tiro in porta, però è chiaro che la compattezza difensiva deve essere accompagnata da qualche vittoria. Ora analizzeremo la partita con calma e ci prepariamo a quella col Cittadella. Se vinciamo andiamo a +3 rispetto al girone d'andata ma anche se restiamo con gli stessi punti, possiamo salvarci". Mai perdere di vista l'obiettivo: "Dobbiamo essere bravi a lottare, le nostre dirette concorrenti non hanno dimostrato di essere più brave di noi".

"Penalizzazioni? Ancora devono arrivare" - Così Vivarini sul rischio penalizzazione, il Latina rischia ma l'allenatore nerazzurro non si sofferma più di tanto. Pensa alla partita: "Ancora devono arrivare. Oggi non volevamo pareggiare, avevamo preparato la partita per vincerla, siamo passati al 4-2-3-1 per essere più offensivi, stiamo cercando di fare tutto il possibile. Vedremo cosa succederà". Qualche fischio alla squadra: "Io accetto tutto, noi dobbiamo pensare a fare il nostro, dobbiamo fare di tutto per far cambiare l'umore della tifoseria". Espulso anche Daniele Corvia: "Gli episodi non sono favorevoli. Ho visto il rigore dato al Trapani ieri, oggi ce ne erano almeno due per noi. Dobbiamo essere bravi contro tutto e tutti".

I più letti