Spal, Semplici: "Serie A, ci crediamo!"

Serie B
semplici_spal_lapresse

La Spal vince in rimonta contro il Trapani, decide una doppietta di Antenucci. Semplici: "Vittoria di grande carattere, in questo finale di stagione contano le motivazioni. Ho un grande gruppo, tutti si fanno trovare pronti. Ora crediamo nella Serie A. Antenucci? Si sta caricando di responsabilità"

Strepitosa vittoria in rimonta contro il Trapani e sogno Serie A ancora possibile. La Spal si regala un grande successo in questo turno di Serie B nel giorno di Pasquetta, contro una delle squadre più in forma del campionato. Ma la formazione di Leonardo Semplici non sbaglia quest’appuntamento, centrando l’obiettivo tre punti e allungando a +5 sul secondo posto in attesa dell’impegno di questo pomeriggio del Frosinone.

"Il Trapani ci ha messo in difficoltà ed è passato meritatamente in vantaggio – ha dichiarato l’allenatore della Spal ai microfoni di Sky Sport – Alla fine del primo tempo abbiamo riordinato le idee, siamo riusciti ad esprimerci senza inventarci niente, praticando il gioco che abbiamo sempre fatto. Ed abbiamo ottenuto un grande successo, dimostrando di avere carattere e voglia di sorprendere in ogni partita. Anche oggi ci siamo riusciti, credo sia stata una vittoria meritatissima". Ferrara sogna, a sei partite dalla fine la Serie A è un sogno concreto: "Questo non lo so ma noi ci crediamo e ci proveremo fino alla fine. Premio promozione? Queste sono cose di cui si parlerà nel momento giusto, ora bisogna restare concentrati sul campo per fare le cose nel migliore dei modi. In caso di promozione al società saprà sicuramente come ripagare la squadra e lo staff".

"Merito del gruppo"

Continua la favola Spal, quindi. Ma qual è il segreto di questo miracolo? "Ho tutti ragazzi che si fanno trovare pronti - prosegue Semplici - Esce uno e gioca l’altro, ma le assenze non si sentono. In ogni partita o in allenamento tutti si sentono messi in discussione, anche oggi abbiamo mostrato grandi motivazioni. A sette partite dalla fine bisogna raschiare il barile, non conta soltanto l’aspetto tecnico-tattico ma anche quello motivazionale, è l’unico modo per continuare così". Un grande gruppo con uno strepitoso terminale offensivo, Mirko Antenucci, oggi autore di una fantastica doppietta. "La società è stata brava a convincerlo in estate. Essendo una neo promossa non tutti hanno accettato di venire qui a Ferrara. Elogi a Mirko perché anche oggi si è caricato di responsabilità e ci ha portato alla vittoria. E’ un giocatore straordinario, si è calato nella nostra realtà e ci sta regalando grandi risultati e tanti punti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche