Pro Vercelli, Longo: "Ora restiamo concentrati"

Serie B
longo_pro_vercelli

L'allenatore dei piemontesi soddisfatto per il punto conquistato contro la Salernitana: "Stiamo lavorando bene, lotteremo fino all'ultimo per guadagnarci la salvezza". Provedel imbattuto da 6 partite: "Il record è una bella gratificazione"

Il pareggio contro la Salernitana ha ulteriormente sancito la crescita della Pro Vercelli, uscita ancora una volta indenne da un match insidioso. Moreno Longo non può che essere dunque soddisfatto dal momento dei suoi, ora a un passo dalla salvezza aritmetica: “È stato un ottimo punto conquistato, perchè ci permette di muovere la classifica e di continuare una striscia di imbattibilità molto importante per una squadra deve salvarsi”, ha raccontato l’allenatore dei piemontesi. “Abbiamo giocato contro una squadra con molta qualità, che abbiamo saputo contenere molto bene e anzi, siamo riusciti a creare anche delle occasioni per portarla a casa. Dobbiamo comunque continuare concentrati, perchè il distacco dalle inseguitrici è rimasto invariato, ma le squadre dietro corrono. Noi dobbiamo continuare in questo senso a lottare fino alla fine per raggiungere l’obiettivo. Il record di Provedel (540 minuti di imbattibilità, ndr) ci fa molto piacere, così come ci ha fatto piacere sfatare altri tabù quest’anno, come ad esempio quello del derby. Questi però sono soltanto numeri, noi dobbiamo continuare su questi livelli per raggiungere la salvezza sul campo”.

Provedel: "Il record è una gratificazione"

Il portiere classe 1994 tra i più in forma del campionato: “Questo record è una bella gratificazione per il lavoro che facciamo e che abbiamo fatto nel percorso iniziato a luglio. Se non abbiamo preso gol per sei partite di fila, se non perdiamo da 11, è merito di tutti, anche dello staff e dei compagni: significa che lavoriamo bene. La Salernitana secondo me è una grandissima squadra, sono molto organizzati e giocano bene, era difficile coglierli di sorpresa così come limitarli, i miei compagni sono stati molto bravi. Peccato perchè non siamo riusciti a concretizzare. Alla fine è stato un risultato giusto, noi abbiamo creato qualcosa di più ma dall’altra parte comunque ci sono una difesa e un portiere. Non ci sono stati episodi particolari, abbiamo difeso molto bene. Devo finire il campionato nel migliore dei modi, dopo valuterò le situazioni che si presenteranno, il mio obiettivo è comunque di giocare. Ci sono tanti momenti che ricordo con piacere di questo percorso, in particolare Carpi. A 23 anni ho avuto la sfortuna di affrontare già una stagione tribolata, io comunque guardo sempre avanti”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche