Bari, verso la gara col Pisa: infermeria piena per Colantuono

Serie B
colantuono_bari_getty

Il Bari prosegue la preparazione in vista della gara di sabato contro il Pisa. Infermeria piena per Colantuono, ben sei i calciatori infortunati che non hanno preso parte alla seduta di oggi

Continua il ritiro del Bari, al lavoro per preparare la sfida di sabato pomeriggio contro il Pisa allo stadio San Nicola. I biancorossi sono reduci dal pareggio dell’Arechi contro la Salernitana, risultato che ha interrotto la lunga serie di sconfitte consecutive in trasferta ma che non ha permesso a Stefano Colantuono di ritrovare la vittoria.

La società però crede ancora nell’obiettivo play-off e, proprio per questo motivo, ha deciso di proseguire questo lungo ritiro in modo da preparare al meglio queste ultime quattro partite di campionato. Anche quest’oggi il Bari si è allenato regolarmente, svolgendo un lavoro atletico sul terreno di gioco dello stadio San Nicola.

Infermeria piena: sei infortunati

Occhio all’infermeria, però, decisamente piena di questi tempi. Non hanno preso parte alla seduta, infatti, ben sei calciatori. Ed il Bari ha pubblicato sul proprio sito ufficiale dei report medici riguardante ognuno di questi giocatori, con tanto di tempi di recupero.

Da monitorare la situazione di Antonio Floro Flores, che continua la terapia fisica per il recupero dal problema muscolare a livello del ‘soleo’ del polpaccio destro. L’attaccante napoletano sarà certamente indisponibile per la gara contro il Pisa. Altro infortunato in attacco è Filip Raicevic. L’ex Vicenza continua la terapia di recupero e domani sarà sottoposto a risonanza magnetica di controllo dopo la frattura rimediata al piede destro. Indisponibile anche Franco Brienza, che invece continua la terapia di recupero dopo la lesione parziale del legamento posteriore del ginocchio sinistro. Da monitorare anche le condizioni del difensore Denis Tonucci, per il quale gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione a livello adduttorio della coscia sinistra: i tempi di recupero previsti sono di circa tre settimane. Dai quindici ai venti giorni di stop, invece, per il terzino Archimede Morleo. Gli esami strumentali ai quali quest’ultimo è stato sottoposto hanno evidenziato un trauma distorsivo al ginocchio destro rimediato durante la partita Salernitana-Bari. Infine, anche il centrocampista Matteo Fedele è stato sottoposto agli esami strumentali che hanno evidenziato un trauma distorsivo della caviglia destra rimediata durante la partita Salernitana-Bari. Anche per lui previsti tempi di recupero di circa 15-20 giorni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche