Pro Vercelli, Provedel: "Vogliamo la salvezza"

Serie B
provedel_getty

Il portiere dei piemontesi carica i suoi per le ultime di campionato: "Questa è la strada giusta per raggiungere la salvezza. Possibilità playoff? Restiamo con i piedi per terra". Il presidente Secondo: "Fiducia nel gruppo e in Longo"

Dodici risultati utili consecutivi e solo un piccolo tassello mancante per la salvezza aritmetica. La Pro Vercelli è una delle squadre più in forma del campionato di Serie B e ora vola a grandi passi verso la sfida casalinga contro il Perugia. "Sono dodici le gare senza sconfitte ed è la strada giusta per quello che è il nostro obiettivo, ovvero la salvezza”, ha raccontato Provedel, capace di rimanere imbattuto in stagione per sei gare consecutive. “Adesso siamo a +6 dalla zona playout e vogliamo raggiungere al più presto la certezza matematica”. E, a dirla tutta, i playoff non sono poi così lontani: “Rimaniamo con i piedi per terra. Con questa base di squadra il prossimo anno chissà, ma con sempre la salvezza in testa. Rimpianti? Ad inizio anno siamo partiti non benissimo, chiudendo l'andata abbastanza bene. Il ritorno abbiamo raccolto un solo punto in cinque gare perdendone molti per strada. Non credo però sia giusto parlare di rimpianto, perché gli ultimi dodici risultati sono comunque un traguardo importante. Sono molto soddisfatto”. Sul pareggio 1-1 col Pisa, il portiere dei piemontesi ha detto: “Per come è arrivato sì. Prima di quella gara volevamo fare punti in casa loro perché sono di vitale importanza. Poi vedendo lo svolgimento della gara dovevamo chiudere la partita. Noi ci siamo abbassati troppo e loro hanno pareggiato”. Ora il Perugia: “Loro sono una squadra forte, che sta bene e gioca bene. Vorranno i tre punti per la corsa playoff e proveranno a fare la gara in casa nostra. Anche noi però abbiamo bisogno di punti, sarà una bella gara, con tante occasioni da gol”.

Secondo: “Ho fiducia nel gruppo”

Anche Massimo Secondo, presidente del club, felice dell’andamento della squadra in quest’ultimo periodo: “Ora ci sarà il Perugia e cercheremo di continuare la nostra striscia di risultati utili che comunque è motivo di orgoglio. Ringrazio i tifosi che sono venuti a Pisa e spero di festeggiare con loro la salvezza in casa sabato. Guardando anche gli altri risultati si rimane a distanza di sicurezza ma certamente non ancora salvi, in quanto le squadre dietro vanno ad una velocità impressionante. Nessuna squadra vuole mollare, ci aspettano ancora quattro battaglie con le prime della classe. Ho comunque molta fiducia in questo gruppo ed in questo mister”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche