Frosinone, Frara: "Col Trapani ci giochiamo una fetta di Serie A"

Serie B
frara_frosinone_getty

Intervenuto in conferenza stampa prima della sfida col Trapani, il capitano giallazzurro ha parlato così: "Tra di noi pensiamo solo a vincere, il campo poi giudicherà. Dobbiamo solo pensare a vincere perché vincendo possiamo avere buone possibilità di raggiungere l'obiettivo"

"Col Trapani ci giochiamo una bella fetta di Serie A". Sfida decisiva per il Frosinone di Marino, ora in lotta per la promozione diretta nel massimo campionato. Prima Spal e Verona, poi i giallazzurri di Dionisi e compagnia. La lotta per la A si fa più interessante, soprattutto ora che mancano 3 giornate alla fine di tutto. Queste le parole di capitan Frara in conferenza. 

"Pensiamo solo a vincere"

"Dopo un grande campionato e la sconfitta di Perugia siamo ripartiti vincendo la finale con il Lecce. In Serie B è stato un crescendo di emozioni. Il gol a Terni è stata una bella emozione cosi come la gara con il Crotone che ci ha regalato la Serie A. Ci auguriamo tutti che possa finire allo stesso modo e faremo di tutto per far si che si avveri". Continua Frara: "Tra di noi pensiamo solo a vincere, il campo poi giudicherà. Dobbiamo solo pensare a vincere perché vincendo possiamo avere buone possibilità di raggiungere l'obiettivo. Pensiamo una gara alla volta per affrontarle tutte al meglio. Abbiamo perso dei punti ma questo non è il momento di pensare al rammarico, in questo momento bisogna solo pensare a far bene". Sul Trapani: "Avversario difficile, nel girone di ritorno ha avuto il rullino di marcia di una grande. Per loro è forse l'ultima spiaggia, idem per noi. La voglia di andare in A dovrà prevalere. Siamo condannati a vincere ma questo club nei momenti di difficoltà ha tirato fuori il carattere".

"Ci giochiamo una bella fetta di A"

Continua Frara: "Sappiamo quali insidie può portarci un avversario del genere. Da gennaio hanno iniziato a giocare con spensieratezza e sono riusciti a fare tanti punti. Sabato sarà difficile anche per loro,hanno molte pressioni addosso. Per noi però sarà importante vincere, ci giochiamo una fetta della serie A". E ancora: "Da capitano quando le cose vanno bene è più semplice, si cerca di mantenere l'entusiasmo cavalcando l'onda del momento. Quando invece si attraversano momenti difficili cerco di stimolare i miei compagni a ritrovare entusiasmo e compattezza attraverso il sacrificio, l'amore per il nostro lavoro, e la responsabilità che abbiamo nei confronti di chi ci viene a vedere, della società e di noi stessi. Abbiamo superato il momento più difficile, la vittoria con lo Spezia ci ha ridato lo spirito giusto mentre a Salerno abbiamo ritrovato certezze rispondendo alla vittoria del Verona". Sui tifosi: "Non posso chiedergli nulla, ci hanno già dato tutto. Ci hanno sempre sostenuto, ci hanno criticato quando serviva ma ci sono sempre stati vicini. Faremo di tutto per regalar loro questo sogno".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche