Ascoli, Aglietti: "Buon punto, prestazione così così"

Serie B
alfredo_aglietti_getty

L’allenatore bianconero: "Nella prossima partita il Bari sicuramente non ci regalerà nulla e noi dovremo andare lì per fare punti. Oggi abbiamo avuto meno occasioni e non siamo riusciti a sfruttare la superiorità numerica, la posta in palio è importante"

Pareggio in extremis per l’Ascoli di Alfredo Aglietti, che grazie alla rete su autogol di Eramo riesce a strappare un punto nella sfida casalinga contro il Benevento. Il gol del momentaneo vantaggio giallorosso era stato segnato da Ceravolo nel primo tempo, i bianconeri poi hanno rimesso le cose a posto terminando anche la sfida con due uomini di vantaggio. Sono ora 46 i punti in classifica dei marchigiani, che nel prossimo match in programma affronterà il Bari nella penultima partita della stagione regolare. Al termine della partita Aglietti ha parlato così della prestazione dei suoi e del risultato di giornata.

"Dopo lo svantaggio c’è stato un contraccolpo psicologico"

"Siamo contenti per aver raggiunto il pareggio - ha iniziato dicendo - anche se quando si gioca quasi tutta la partita con un uomo in più bisogna spingere per ottenere più dell’avversario. Nel primo tempo eravamo lenti e prevedibili, dovevamo giocare in maniera più veloce ma lo abbiamo fatto raramente. Quando ci ha fatto gol il Benevento, poi, la squadra ha avuto un contraccolpo psicologico notevole e si è un po’ fermata. Il rammarico più grande è non aver sfruttato la superiorità numerica. La posta in palio in questo momento è importante e questo sicuramente influisce nella prestazione".

Bene i tre calciatori subentrati

"Dopo l’espulsione di Lopez i ragazzi hanno pensato che magari prima o poi un gol sarebbero riusciti a farlo, in qualche modo. Comunque posso dire che mi sono piaciuti i tre calciatori che sono entrati perché hanno dato vivacità e probabilmente sono stati decisivi. Mogos? Ha spinto molto e a mio avviso ha fatto bene. Ho schierato lui al posto di Almici per scelta tecnica; oggi abbiamo avuto meno occasioni del solito e i risultati che arrivano anche dagli altri campi testimoniano che tutte le squadre si giocano la partita. Nella prossima partita il Bari sicuramente non ci regalerà nulla e noi dovremo andare lì per fare punti, giocarsi tutto con la Ternana potrebbe non essere semplice".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche