Spal, Semplici: "La nostra corsa continua. Resto fiducioso"

Serie B
semplici_lapresse

Delusione per la festa promozione rimandata dopo il pari con la Pro, l’allenatore biancazzurro però non fa drammi: "La nostra corsa continua, oggi ci è mancato un pizzico di fortuna. Rispetto per le avversarie ma non timore, resto fiducioso per il finale di campionato"

Palo clamoroso di Antenucci, gol annullato tra le proteste a Zigoni e altra occasionissima in pieno recupero: urlo Serie A strozzato in gola per la Spal di Leonardo Semplici. 0-0 contro la Pro Vercelli e festa promozione rimandata allo stadio Mazza, questo il commento dell’allenatore biancazzurro nell’immediato post gara ai microfoni di Sky Sport: "Ci sono stati episodi sfavorevoli, su tutti il palo interno. Gol di Zigoni? A vedere il replay sembra fuorigioco, ma a prescindere dispiace perché avevamo fatto una buona gara che purtroppo non è andata come volevamo. Sapevamo delle difficoltà che avremmo incontrato, ma non posso rimproverare niente ai miei ragazzi: adesso dovremo continuare la nostra corsa, che ci sarebbe piaciuto concludere oggi. Così non è stato, guardiamo avanti con fiducia e senza piangerci addosso, proveremo a fare risultato a Terni", il commento di Leonardo Semplici.

"Rispetto per le avversarie, ma non timore"

"Nel primo tempo siamo partiti magari in maniera diversa rispetto ad altre volte, poi ci siamo sbloccati dopo 20 minuti: la squadra ha dato tutto, rimango fiducioso per il finale del campionato. Oggi non abbiamo avuto quel pizzico di fortuna, abbiamo creato tante occasioni per vincere: questo è un momento particolare che dovremo vivere con grande serenità e determinazione: serve un altro sforzo per concludere il nostro percorso. Ci sono momenti in cui la squadra sta meglio mentalmente, altri meno: non sarà però un pareggio che ci farà avere timore delle avversarie, rispetto sì, ma timore no", ha proseguito Semplici. Che poi ha commentato cosi il nervosismo in campo subito dopo il triplice fischio finale: "Ci giocavamo qualcosa di importante… Io ho allontano i miei, il campionato continua e non volevo problematica".  

Zigoni: "Gol annullato fa male"

Un gol annullato per un fuorigioco davvero al limite che ha negato alla Spal il successo contro la Pro Vercelli e l’aritmetica promozione in Serie A, c’è tanta amarezza nelle parole di Zigoni a Sky Sport nell’immediato post gara: "Mi sembrava di essere partito in posizione regolare, peccato, quel gol poteva portarci in Serie A. Fa molto male sì, mancano tre punti, speriamo adesso di farli contro la Ternana. Spero che questo gol, mio o di qualcun altro, arrivi nella prossima partita per chiudere la pratica. Abbiamo fatto una cavalcata incredibile in questa stagione, siamo partiti per salvarci e siamo arrivati ad un passo dal trionfo e adesso speriamo di raggiungerlo", ha concluso l’attaccante della Spal.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche