Hellas Verona, profumo di Serie A. In due out verso il Carpi

Serie B
hellas_lapresse

Vincendo contro gli emiliani, la squadra di Pecchia potrebbe festeggiare (Frosinone permettendo) la promozione in Serie A. Quasi tutti a disposizione in vista della gara di sabato: a parte, nella seduta odierna, solo Juanito Gomez e Boldor

L’Hellas Verona strizza l’occhio alla Serie A. La squadra di Fabio Pecchia ha finalmente ingranato la marcia e ha trovato la giusta continuità in campionato: nonostante ciò, il +1 dal Frosinone terzo non lascia ancora alcuna certezza sul secondo posto; con le giuste combinazioni, però, sabato potrebbe già arrivare la promozione aritmetica. Nel caso in cui, infatti, la squadra di Marino non dovesse vincere a Benevento, e l’Hellas dovesse invece fare tre punti contro il Carpi, il Bentegodi potrebbe già festeggiare il ritorno nel massimo campionato italiano. Non tutto però passa dal Frosinone: qualora infatti il Perugia, quarto, non dovesse fare punti con il Latina (già retrocesso) e dovessero invece farne tre il Frosinone stesso e il Verona, la Serie A sarebbe realtà per tutte le prime tre della classifica. A due dalla fine può comunque ancora cambiare tutto.

Out Boldor e Gomez

Il 2-1 maturato a Chiavari ha lasciato il sorriso sui volti dei giocatori dell’Hellas Verona, che non assaporano la sconfitta da ormai più di un mese (l’ultimo ko il 4 aprile, in casa contro lo Spezia). La prova di forza contro l’Entella ha preparato al meglio la squadra di Pecchia la rush finale della stagione: sabato, come detto, arriverà al Bentegodi il Carpi, in piena corsa per i playoff. Ripresi nella giornata di oggi gli allenamenti a Peschiera del Garda, con solo due giocatori a parte: Juanito Gomez, fuori ormai da febbraio, e Deian Boldor, quasi mai comunque stato tra le prime scelte del suo allenatore. Quasi tutti a disposizione di Pecchia, dunque, per preparare quella che è a tutti gli effetti la partita clou della stagione. È stato un martedì importante anche in funzione stadio: alla luce della squalifica inflitta alla curva gialloblu dopo i presunti cori razzisti ai danni di alcuni giocatori del Vicenza, infatti, è stato depositato il ricorso ufficiale da parte dell’Hellas Verona. La decisione definitiva sulla chiusura o meno del settore del Bentegodi sarà presa non prima di giovedì.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche