Pro Vercelli salva. Secondo: "Che soddisfazione"

Serie B
07_comi_lapresse

Il presidente dei piemontesi entusiasta della salvezza raggiunta: "Una bella stagione, abbiamo passato anche dei momenti difficili: non abbiamo mai cercato le responsabilità ma il modo di uscirne tutti insieme". Confermato il ds Varini: "È stato determinante, resta qui"

Dopo uno sforzo durato mesi, la Pro Vercelli può finalmente godersi la meritata salvezza. Il pareggio di sabato con il Brescia ha definitivamente scongiurato il pericolo retrocessione per la squadra di Longo, che ora affronterà a mente sgombra l’ultima di campionato. “Sicuramente, senza nulla togliere alle precedenti salvezze, tutte ottenute lottando e combattendo fino all’ultimo, questa dà molta soddisfazione, perchè l’obiettivo di salvarci coi giovani è quello che ci siamo sempre posti”, ha detto Massimo Secondo, presidente del club. “Quest’anno abbiamo dato diverse soddisfazioni ai nostri tifosi, abbiamo fatto quattro punti col Novara, portato a casa risultati di prestigio battendo Frosinone e Spal, rischiato di vincere col Verona. Abbiamo visto tante singole partite che ci hanno dato soddisfazione. Poi chiaramente abbiamo passato dei momenti difficili, non cerchiamo mai le responsabilità ma il modo di uscirne tutti insieme. Credo sia stata una annata esaltante, ora sarebbe bello fare un punto anche a Frosinone e arrivare ai famosi 50 punti che abbiamo sempre evocato e poi mai fatto”.

"A Vercelli si migliora. Varini? Confermato"

Ripercorrendo la stagione, Secondo ha detto: “È stata bella, anche perchè credo sia venuto davvero fuori il lavoro dell’allenatore e del direttore sportivo, che hanno costruito insieme questo gruppo andando a prendere giocatori su cui pochi avrebbero fatto affidamento. La qualità e la competenza di questi due uomini hanno fatto la differenza. Morra? Credo non si possa discutere che sia un giocatore da Serie B, ma l’anno scorso non giocava in Lega Pro. La Mantia aveva fatto un buon campionato in Lega Pro, ma in pochi ci avrebbero scommesso in maniera importante. E così andando avanti, Provedel era già un giocatore da B ma credo sia senza dubbio la sua migliore stagione: in qualche maniera a Vercelli si migliora”. E ancora: “La forza di questa società è che certe stupidaggini non abbiamo neanche bisogno di smentirle, vanno da sole nel dimenticatoio: il ds è determinante e resta qui, senza nulla togliere a Max Scaglia: l’anno prossimo Varini sarà ancora qui. Sarebbe bello vedere lo stadio così pieno tutte le partite, spero che sia piaciuto a tutti e che il prossimo anno ci sia la voglia di riempirlo più spesso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche