Vicenza, verso lo Spezia: out Bogdan

Serie B

Il calciatore è stato fermato da un virus influenzale e non ha preso parte all’allenamento odierno. Per domani è fissata la seduta di rifinitura in vista dell’ultima gara di una stagione complicata che i biancorossi chiuderanno davanti al pubblico di casa

Il Vicenza di Vincenzo Torrente si avvicina all’ultimo impegno della stagione consapevole di del fatto che la certezza della retrocessione in Lega Pro è solo questione di tempo. Una situazione difficile da affrontare, ma i biancorossi vogliono affrontare l’ultima partita in programma (giovedì sera alle 20:30 contro lo Spezia in casa) nella maniera migliore per dire così arrivederci alla categoria e ai loro tifosi. Quella veneta è una piazza delusa, fino alla fine il pubblico ha cercato di spronare i calciatori per spingerli verso una salvezza che nelle ultime settimane si è complicata. Le cause vanno ricercate nei tanti fattori elencati ieri in conferenza stampa dal direttore sportivo Antonio Tesoro.

"Le premesse erano già state negative dall’inizio - ha detto - non c’è da attaccarsi a nulla: durante il mercato estivo si potevano fare delle valutazioni differenti, abbiamo sbagliato anche sui calciatori che avevamo qui; il calcio è fatto di dinamiche. Alcune funzionano, altre sono state devastanti. Abbiamo avuto tanti infortuni, lo staff non è stato in grado di adattare i carichi di lavoro con gli impegni presi. Poi la vicenda Brighenti, i cambi di allenatore, la fortuna e la poca personalità del gruppo". Problemi che si sono accumulati e che hanno così portato la squadra al terzultimo posto. Chiudere questa stagione sfortunata per poi ricostruire e ripartire, il Vicenza presto potrà iniziare a pensare al futuro per ritornare in Serie B.

Quest’oggi, intanto, la squadra è scesa in campo per l’allenamento programmato, nel pomeriggio sul terreno di gioco dello stadio Menti di Vicenza. I giocatori, che già nella giornata di ieri avevano ripreso a lavorare, agli ordini dell’allenatore Vincenzo Torrente hanno svolto un iniziale riscaldamento, poi si sono dedicata ad alcune esercitazioni tattiche per reparti e agli esercizi sulle palle inattive. Chi non ha lavorato con il resto del gruppo è Luka Bogdan, fermato da un virus influenzale. Domani sarà già vigilia di gara e l’appuntamento per la seduta di rifinitura è fissato al pomeriggio, alle ore 18, ancora presso lo stadio Menti.

I più letti