Parma, buona la prima: decide Calaiò. Cremonese battuta 1-0

Serie B

E' gialloblù la prima vittoria del campionato di B 2017-2018. Calaiò decide la sfida del Tardini contro la Cremonese che non ha demeritato. Per D'Aversa un buon inizio dopo la promozione ottenuta attraverso i playoff. Per Tesser, nonostante la sconfitta, indicazioni positive per il prosieguo della stagione

RIVIVI LE EMOZIONI DI PARMA-CREMONESE

PARMA-CREMONESE 1-0

40' rig. Calaiò

Il Parma è tornato e lo ha fatto come meglio non poteva: 3 punti davanti al pubblico (entusiasta) del Tardini. Una squadra desiderosa di tornare protagonista, in questo campionato di serie B e possibilmente, nel futuro, ai massimi livelli. La squadra di D'Aversa ha dovuto faticare per avere la meglio di una Cremonese ben messa in campo da Tesser, sempre in partita e sempre pericolosa. Il Parma ha saputo gestire il gol del vantaggio (Calaiò su rigore) mostrando di essersi immediatamente calato nella categoria.

Di Calaiò il primo gol della nuova era in B

Confermate le scelte ipotizzate alla vigilia dai due allenatori. D'Aversa con Calaiò a dare esperienza all'attacco gialloblù, Tesser con Maiorino per garantire imprevedibilità alla manovra offensiva grigiorossa. Gara bloccata in avvio con le due squadre molto attente a coprirsi sotto la linea della palla. Il Parma è la formazione a fare sostanzialmente la partita anche se la differenza di possesso palla non è ampia. La squadra di D'Aversa gestisce il gioco ma quella di Tesser è prontissima a recuperare palla ad appoggiarsi a Brighenti e a provare con Maiorino a rimorchio la conclusione. Ed è proprio questì'ultimo a sfiorare il vantaggio con un diagonale di sinistro che Frattali vede sfilare sul fondo. Il Parma risponde, Baraye è velocissimo ma molte volte impreciso. Nocciolini manda a lato di testa in tuffo, Baraye spreca a tu per tu con Ujkani. Poi è lo stesso portiere della Cremonese a commettere un'ingenuità su Dezi, gli aggancia il piede destro, lo mette giù e provoca un calcio di rigore: Calaiò dal dischetto non sbaglia e segna il primo gol della serie B 2017-2018. Si va al riposo con il Parma in vantaggio.

Cremonese mai doma

Nella ripresa la formazione di Tesser è ripartita a testa bassa con l'intento di strappare almeno un punto al Tardini. La Cremonese ha provato ad affacciarsi dalle parti di Frattali ma il Parma è stato molto solido nella gestione della fase difensiva. Grazie alla velocità di Baraye, D'Aversa ha avuto l'arma del contropiede a disposizione, Tesser, a un certo punto, ha provato a cambiare le carte in tavola: fuori Maiorino per Perrulli. I grigiorossi hanno continuato a premere collezionando diversi angoli sempre ben difesi dalla retroguardia gialloblu, supportata dalla sicurezza di Frattali tra i pali. Il Parma è così riuscito a portare a casa una vittoria preziosissima, alla Cremonese va dato atto di aver giocato fino all'ultimo pallone alla ricerca del pari. Forse, per quanto visto in campo, la formazione di Tesser avrebbe meritato qualcosa in più.

I più letti