Palermo, Tedino: "Perugia in grande forma, serve gara anima e cuore"

Serie B

Parla l'allenatore rosanero: "Affrontiamo la squadra più in forma del campionato, servirà una gara anima e cuore. Questa sfida ci dirà di che pasta siamo fatti. Contento di Nestorovski, presto arriverà anche il gol"

Tre pareggi consecutivi contro Brescia, Empoli e Foggia, ora il Palermo è chiamato all'esame Perugia. Al Barbera, i rosaneri, affronteranno la capolista della Serie B per il big match di questo quinto turno. "Il Perugia è la squadra più in forma del campionato, servirà una gara di anima e cuore – ha dichiarato l'allenatore rosanero Bruno Tedino – E' una squadra di grande palleggio e ottima ricerca della profondità. So già bene cosa ci attende. Mi aspetto da parte nostra una partita di grande dinamismo. Loro sono in grande forma e hanno imprevedibilità in attacco. Il Perugia ha un po' più di gamba rispetto all'Empoli, dovremo essere bravi a tenerli lontano dall'area di rigore. Per noi sarà importante avere calciatori con spensieratezza, coraggio e gamba. Il nostro filo conduttore deve essere il gioco. Stiamo cercando di tenere una squadra molto aggressiva. Dobbiamo essere tutti a spingere il Palermo, bisogna voler insieme ricompattare tutto. Abbiamo bisogno del calore della gente, questo pubblico può darci qualcosa in più. Classifica? I due punti che pesano un po' di più sono quelli con l'Empoli in casa. A Perugia abbiamo bisogno di una grande prestazione, vincere permetterebbe di raddoppiare energie, euforia ed entusiasmo. Tutti pensiamo di voler fare risultato, vedremo di che pasta siamo fatti".

"Contento di Nestorovski. Trajkovski? Ha talento"

"Formazione? Non so chi scenderà in campo, ma chi lo farà avrà gamba – prosegue Tedino - Servirà tanta determinazione Questa sera avrò le idee più chiare, faremo un lavoro non di intensità ma di metodologia. Più teoria che tanta pratica. Murawski e Gnahoré sono arrivati un po' dopo gli altri. Li abbiamo presi perché convinti siano dei ragazzi importanti. Nestorovski ha avuto a Foggia due palloni importanti, è stato bravo il portiere avversario. Ma sono molto soddisfatto di lui, sta giocando per la squadra. Il gol arriverà. Gli ingressi di Embalo e Murawski sono stati fondamentali perché hanno dato un passo diverso. Tutti i ragazzi a disposizione stanno dando grande impegno. La B richiede tanta corsa e bisogna farla bene. Trajkovski è un calciatore ricco di talento, gli serve continuità. Se capisce questo può fare bene, noi lo incitiamo. Gli manca poco per fare il salto di qualità".

I più letti