Virtus Entella, Castorina: "Gara in crescita, ragazzi eccezionali"

Serie B

L'allenatore dei biancazzurri dopo lo 0-0 contro il Carpi: "Ho visto una squadra compatta, tanti aspetti positivi da portare a casa. La diffidenza nei miei confronti non mi disturba, voglio solo che i giocatori rimangano concentrati"

Un pareggio che fa bene alla Virtus Entella quello maturato contro il Carpi, una delle big della Serie B. 0-0 al Comunale di Chiavari, in una gara bloccata e giocata in sostanziale equilibrio: “E’ stata una partita in crescita. Davanti avevamo una squadra con il morale alle stelle e con cinque punti più di noi. Ho visto compattezza nella mia squadra e che non ha mai rischiato nel primo tempo”, ha detto nel post l’allenatore dei biancazzurri, Gianpaolo Castorina. “Nella ripresa siamo riusciti ad alzarci perché probabilmente abbiamo giocato con più coraggio e abbiamo creato qualche occasione buona per far gol. Per l’ennesima volta i cambi ci hanno dato una mano, direi che ci sono tanti elementi positivi da portare a casa e tante cose su cui lavorare”.

"I ragazzi sono eccezionali"

Una settimana finalmente positiva per la Virtus Entella: “I ragazzi sono eccezionali. Chi entra dà sempre un contributo alla causa. Credo che sotto il profilo di compattezza del gruppo siamo ad un ottimo livello”. Nonostante le buone sensazioni continua a esserci un clima di diffidenza verso Castorina: “Non mi disturba. A me disturba tutto quello che è negativo per i ragazzi. Quando ho deciso di fare questo mestiere ho deciso di farlo prendendomi le mie responsabilità e andando incontro a questo tipo di difficoltà. Mi spiace semplicemente solamente se lo scetticismo e il pregiudizio c’è anche nei confronti dei ragazzi”. In chiusura: “Non devo proteggere nessuno perché i ragazzi sono professionisti esemplari e adulti. Sono convinto che la squadra arriverà ad un buon livello e noi lavoriamo per questo. Non dobbiamo smentire nessuno ma lavorare per noi e la strada è giusta”.

I più letti