Venezia, Inzaghi: "Audero inoperoso, non meritavamo di perdere"

Serie B

"Non meritavamo la sconfitta, potevamo prendere gol solo così". Queste le parole di Superpippo su Sky Sport dopo aver perso in casa contro il Parma: "Manca Geijo e si sente, ma sono convinto che i gol arriveranno"

Niente da fare, il Venezia di Inzaghi continua a non segnare. E soprattutto a non vincere. Dopo il pareggio con l'Avellino della scorsa giornata, arriva la sconfitta contro il Parma di D'Aversa. Per di più al Penzo, davanti ai propri tifosi: decide un gol di Di Cesare nella ripresa: "Non meritavamo di perdere - dice Superpippo - potevamo subire gol solo così, su palla inattiva". Amareggiato, deluso. Inzaghi non ci sta e parla così ai microfoni di Sky Sport.

"Audero inoperoso, non meritavamo la sconfitta"

Inzaghi non ci sta: “Dispiace perché oggi Audero è stato inoperoso, potevamo prendere gol solo così. Dobbiamo accettare il verdetto del campo e andare avanti. Non avremmo assolutamente meritato di perdere, è stata una palla inattiva ed è andata così. Abbiamo avuto un’occasione con Moreo e due di Marsura, bisognava passare in vantaggio. C’era un rigore su Moreo e la palla è uscita. Con questo arbitro siamo molto sfortunati, anche in Lega Pro a Forlì avevamo avuto problemi". Il gol continua a non arrivare: "Manca sempre Geijo, il nostro miglior giocatore. In Serie B ci sta di perdere, secondo me continuando a creare i gol arriveranno”.

Tacopina: "Mancano gioco e gol"

Intervenuto in conferenza stampa, ha parlato anche il presidente Tacopina: "Il Venezia è un club vincente, non mi aspetto di vincere sempre, ma di vedere una squadra che gioca a calcio. Ovviamente sono dispiaciuto sia per il risultato di questa partita, ma soprattutto per il fatto che dobbiamo segnare. Ho avuto la sensazione che il Venezia non abbia mai controllato il gioco. Solo palle lunghe, non possiamo continuare così in attacco. Non basta Falzerano, dobbiamo dargli una mano in fase offensiva da dietro”. Forse un messaggio per Inzaghi: “No, è una mia opinione a caldo. Se devo parlargli llo faccio direttamente di persona e non di certo attraverso la stampa. Alla squadra non manca il carattere, anzi. E' la nostra forza. Non mi posso lamentare, all’interno dello spogliatoio c’è un gruppo coeso. Mi pare evidente che non si può continuare così, dobbiamo fare punti e non pareggiare, dobbiamo segnare!".

I più letti