Salernitana, lavoro verso Parma: prove tattiche e partita

Serie B

Nuova giornata di lavoro in casa granata in vista della sfida con il Parma che aprirà la settima giornata di Serie B: prime prove tattiche per Bollini che ha fatto svolgere alla sua squadra una partitella in famiglia

Obiettivo tre punti finalmente centrato. "Era l’unico modo per sbloccarci, ci serviva vincere", l’ammissione di Alberto Bollini. Dopo quattro pareggi e una sconfitta, la sua Salernitana infatti è riuscita ad ottenere il primo successo della stagione in campionato contro lo Spezia all’Arechi: un 2-0 firmato Rodriguez che ha permesso alla squadra di salire a quota sette punti in classifica. E adesso la parola d’ordine che arriva dall’ambiente granata è continuità, iniziando già dalla gara contro il Parma, sfida che si disputerà al Tardini il prossimo venerdì con fischio d’inizio alle ore 20.30. Squadra che dopo aver ripreso gli allenamenti nella giornata di ieri, questa mattina si è ritrovata al campo 'Mary Rosy' per una nuova sessione di lavoro: seduta iniziata con un riscaldamento tecnico seguito da lavori atletici alternati a possessi palla e partite a pressione, successivamente la squadra – sotto lo sguardo vigile di Alberto Bollini e del suo staff – ha svolto una partitella incentrata sulla fase tattica che ha concluso la sessione odierna. Salernitana che tornerà ad allenarsi nel pomeriggio di domani.

Rodriguez: "Ora non voglio più fermarmi"

A regalare i primi tre punti in campionato alla Salernitana – ottenuti contro lo Spezia - è stata una doppietta di Alejandro Rodriguez. "Sono contentissimo per la vittoria contro lo Spezia. Ringrazio i compagni e il mister per avermi dato fiducia anche dopo il grave errore di martedì scorso a Vercelli. Mi sono trovato molto bene al fianco di Bocalon perché per un attaccante è più semplice avere un appoggio vicino. L’importante era vincere, ora bisogna lavorare con tranquillità per continuare a fare bene", le parole dell’attaccante. Che con i suoi due gol ha messo fine al digiuno di successi della Salernitana, interrompendo anche un momento difficile a livello personale: "In settimana il mister mi ha detto di stare tranquillo perché prima o poi il gol sarebbe arrivato. Sono contento di questa doppietta che ha regalato la prima vittoria alla squadra. Adesso però non voglio fermarmi, per contribuire con i miei gol al bene della Salernitana".

I più letti