Spezia, Ceccaroni: "Bari forte, ma vogliamo rifarci"

Serie B

Il difensore bianconero verso il Bari: "Sono una squadra forte, ma vogliamo fare bene davanti al nostro pubblico. Fisicamente stiamo bene e davanti abbiamo giocatori di un'altra categoria come Granoche e Marilungo"

Dopo l’ottima partenza, lo Spezia ha subito un calo netto, culminato nella sconfitta di settimana scorsa per 2-0 contro la Salernitana. Ora per i bianconeri un altro banco di prova importante, contro il Bari di Fabio Grosso, uscito dall’ultima impegnativa settimana con due vittorie consecutive. "A Salerno è stato buono l'approccio, poi abbiamo sofferto alcune situazioni dove la Salernitana si è affidata a lanci lunghi, subendo gol, ma le nostre occasioni sono state numerose nell'arco dell'incontro, gli episodi non ci hanno aiutato e credo che avremmo meritato di più”, ha detto in conferenza stampa Pietro Ceccaroni, giovane difensore del club ligure. “Quando non si segna il problema non è solo degli attaccanti, ma di tutta la squadra e sta a tutti noi mettere i compagni nelle condizioni migliori per gonfiare la rete avversaria; Marilungo? È un calciatore di categoria superiore, Granoche una garanzia, ma tutto il reparto avanzato ha qualità, bisogna avere fiducia e continuare a lavorare”.

"Bari forte, ma vogliamo riscattarci"

Sulla condizione della squadra, Ceccaroni è chiaro: “Fisicamente stiamo bene, anche sabato abbiamo dimostrato di avere gamba e di essere una squadra caratteriale, provando a recuperare il risultato fino alla fine, quindi dobbiamo guardare avanti con fiducia e lavorare al meglio, facendo ciò che il mister ci chiede. La difesa? È un reparto con tanti ottimi calciatori, fino ad oggi sono stato bravo e fortunato a guadagnare una maglia da titolare, ma so che non devo adagiarmi, bensì continuare sulla strada intrapresa e fare sempre meglio. La nostra è una squadra giovane, in certe circostanze servirà un po' di pazienza, ma l'apporto dei nostri tifosi in queste prime sei giornate ci ha trasmesso fiducia e consapevolezza”. In chiusura una battuta sul Bari: “Sono una squadra forte, ma noi vogliamo riscattarci davanti al nostro pubblico. La Serie B è un campionato equilibrato, mai partite scontate e sono convinto che noi potremo dire la nostra contro chiunque".

I più letti