Pescara, Zeman: "Subiamo troppo? Preferisco fare più gol dell'avversario"

Serie B

Queste le parole dell'allenatore boemo ai microfoni di Sky Sport dopo la preziosa vittoria in casa del Carpi, senza subire gol: "A me l'1-0 non piace, io preferisco segnare e farne qualcuno in più rispetto all'avversario"

Quattro pareggi possono bastare per Zeman, tornato al successo al Cabassi e ora a -3 dalla vetta. Non decide il capocannoniere Pettinari ma il 18enne Capone, gioiellino in prestito dall’Atalanta e protagonista del gol vittoria che spezza la 'pareggite' degli abruzzesi. La notizia è la difesa blindata dal Pescara dell'allenatore boemo per la seconda gara di fila, caso più unico che raro per la formazione con il maggior numero di segnature in stagione (27, 15 segnate e 12 subìte).

Crescita

Queste le parole nel post partita di Sky Sport dell'allenatore boemo: "Meglio oggi che la scorsa partita. Loro erano difficili da superare, ci abbiamo provato e alla fine 3/4 giocate ci sono riuscite. A me l'1-0 non piace, io preferisco fare gol e farne qualcuno in più rispetto all'avversario. Le qualità ci sono, spero la squadra le metta sempre a disposizione. Dobbiamo essere più capaci di leggere le situazoni e interpretarle".

La gioia di Capone

"Siamo contenti per la vittoria di oggi, venivamo da quattro pareggi. Ora bisogna continuare così. Quest'anno è il mio primo anno da protagonista, spero di fare sempre bene. Zeman e Gasperini? Tutte e due sono tecnici a cui piace il calcio offensivo. Con l'Atalanta ho avuto modo di giocare anche in Coppa Italia. Tutte e due mi hanno insegnato molto".

I più letti