Virtus Entella, Aramu: "Siamo una squadra forte. Col Brescia per far punti"

Serie B

Il centrocampista di proprietà del Torino suona la carica: "Siamo completi in ogni reparto, a Cittadella abbiamo sfruttato le nostre occasioni. Obiettivi? Vorrei mettermi in mostra, ma penso giorno per giorno"

La Virtus Entella ha rialzato la testa e ora punta il suo mirino verso le parti alte della classifica di Serie B. Tra i protagonisti di questo inizio di stagione in biancazzurro c’è sicuramente Mattia Aramu, arrivato in Liguria in prestito dal Torino dopo le esperienza con Trapani e Pro Vercelli: "Il gruppo è positivo - ha raccontato il centrocampista offensivo - mi trovo molto bene e più vado avanti e più conosco meglio i compagni sia in campo che all'interno dello spogliatoio. Siamo un ottimo gruppo e i risultati si stanno vedendo”. Castorina esige il massimo dalla squadra: “Il mister ci dà la grinta sia in allenamento che il sabato per la partita e noi cerchiamo sempre di fare quello che ci chiede. La vittoria di Cittadella? Abbiamo ottenuto tre punti importanti su un campo difficile. Loro sono una squadra che gioca insieme da anni, noi siamo andati con l'obiettivo di fare punti e ci siamo riusciti. Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni noi e siamo stati bravi a sfruttarle. Poi, come in ogni gara, c'è un tempo dove si attacca e un tempo dove si soffre. Noi nel secondo tempo siamo stati bravi a soffrire tutti insieme”.

"La Serie B ha squadre attrezzate, siamo una squadra forte"

Ora per l’Entella c’è il Brescia: “Le rose sono tutte ben attrezzate e chi va in campo sostituisce al meglio chi sta fuori. Quindi da questo punto di vista non credo ci siano differenze con il match contro la Ternana. Che gara mi aspetto? Noi dobbiamo fare punti perchè giochiamo in casa e affrontiamo una squadra brava, che ha conoscenze. Però se facciamo quello che sappiamo fare possiamo portare a casa la partita”. Entella squadra completa in ogni reparto ed è tanta la concorrenza anche per Aramu: “Siamo una squadra forte in ogni reparto, è vero. Abbiamo due titolari in ogni settore e ogni settimana te la giochi per dimostrare la tua voglia di giocare. Poi è il mister a fare la scelta senza nessun problema. Questo è il motivo perchè andiamo sempre più forte, lo spirito di squadra”. In chiusura una battuta sugli obiettivi personali: “Fare il meglio possibile con l'Entella. Poi, come ho sempre detto, il futuro si vedrà perchè un giorno può cambiare la sorte di una stagione. Io penso giorno per giorno poi è normale che il sabato voglio mettermi in mostra con le prestazioni. Gli assist e i gol arriveranno, l'importante, ripeto, è fare la prestazione e mettersi a disposizione della squadra".

I più letti