Inzaghi: "Ho visto un grande Venezia, non ho mai avuto dubbi"

Serie B

Le parole di Superpippo dopo il bel successo contro il Carpi: "Sono soddisfatto! E ora voglio vedere il Penzo pieno, è il giusto premio per il lavoro che fanno i giocatori durante la settimana. Se poi anche le altre squadre cominciano a parlare bene di noi, per me è la soddisfazione migliore"

Il Venezia vince e convince, 2-0 al Carpi e grande prestazione. "Davvero grande, ho visto una belle squadra! E ora voglio vedere il Penzo pieno per il lavoro che fanno tutti i giocatori". Rendimento da buona squadra per il Venezia, che adesso sogna in grande mantenendo i piedi per terra. Umiltà e coraggio, questo il monito. Inzaghi ne ha parlato così in conferenza. 

"Soddisfatto dei miei ragazzi!"

Siamo indubbiamente molto contenti e soddisfatti, ma non avevo dubbi. Chiaro che dobbiamo ancora migliorare, ma oggi, ad esempio, abbiamo disputato un primo tempo straordinario, a livello d’intensità. È vero, nei primi dieci minuti della ripresa sembravamo un po’ in bambola, ed ho capito, come deve fare un allenatore, che era il momento di cambiare qualcosa. Così ho deciso di inserire Pinato, che conosco bene perché proviene dalle giovanili del Milan. Ma oggi sono stati tutti da elogiare. Un plauso va anche agli attaccanti, troppo spesso ingiustamente criticati, che oggi hanno fatto un lavoro sporco incredibile”. E ancora: “Voglio vedere il Penzo pieno, credo che sia il giusto premio per il lavoro che fanno i giocatori durante la settimana. Se poi anche le altre squadre cominciano a parlare bene dei nostri ragazzi, per me è la soddisfazione migliore”. C'è stato un piccolo turnover in formazione: “Dispiace aver perso Moreo, anche se pare non aver nulla di particolarmente grave. È comunque, la cosa più bella è quella di poter far ruotare i giocatori, visto che ne abbiamo recuperati alcuni”.

"Carpi buona squadra"

E infine: "Domizzi? Applausi per la dedizione, in due anni si è sempre impegnato, credo non abbia mai saltato un allenamento, inoltre è uno dei nostri capitani, un elemento trainante per il gruppo, oggi poi è stato autore di una prestazione superlativa. Ma noi abbiamo tutti giocatori fantastici. Ad esempio, oggi Garofalo, di cui sono molto contento per il rientro, ha tenuto molto bene per tutta la partita, malgrado il caldo, significa che si è allenato bene. Vicario, poi, ha disputato un’ottima partita, ma non solo: ha dimostrato di essere un ragazzo maturo nonostante la giovane età, è infatti sempre il primo ad essere felice per le nostre vittorie, malgrado sia il nostro terzo portiere, ed è dura esserlo. A riguardo voglio dire che Gori, il nostro secondo portiere, ha dato prova di essere un grande uomo, per il modo in cui ha reagito quando gli ho comunicato la scelta di inserire Vicario come titolare oggi”. Infine sul Carpi: “Indubbiamente è una squadra ostica, con la quale è facile soffrire sui calci piazzati. Però, più che parlare di demeriti degli avversari, preferirei esaltare i nostri meriti”.

I più letti