Parma, Nocciolini: "Possiamo lottare fino alla fine"

Serie B

Il centrocampista ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di una trasmissione tv: "Buon punto quello di Palermo, mi dispiace ancora per il rigore sbagliato con l'Empoli. Le pressioni a Parma sono normalissime"

Protagonista della promozione dalla Lega Pro, ora elemento importante anche in Serie B. Manuel Nocciolini, centrocampista del Parma, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Tv Parma. “Non ho toccato il difensore del Palermo, non so cosa abbia visto l’arbitro. I siciliani nonostante le assenze sono una squadra attrezzata per la Serie B. Avevamo preparato bene la partita per cercare di sfruttare i nostri esterni. Nei primi 20 minuti siamo mancati sul piano caratteriale, poi siamo usciti alla distanza e dovevamo fare di più. Si riparte da un punto conquistato su un campo difficile” ha detto il giocatore tornando sul pareggio maturato nella scorsa giornata di campionato.

Il legame con la città

Nocciolini ha poi proseguito, riflettendo sul carattere focoso di un ambiente calcisticamente ambizioso: “Il livello della Serie B è più alto, ma il Parma potrà lottare fino in fondo per il suo obiettivo. La pressione è un aspetto che ci sta in una piazza come questa. Sulle palle inattive lavoriamo molto in allenamento. Mi è dispiaciuto aver sbagliato il rigore contro l’Empoli, sul 2-2 sarebbe stata un’altra partita. Quando sono stato sostituito ho chiesto scusa, gli applausi dei tifosi mi hanno fatto piacere ma non mi hanno sorpreso, so quanto la gente sia legata a questa piazza”.

I più letti